Lifestyle

Bambini prodigio: l’avventura è troppa… o è solo scritta nel DNA?

Buzzoole

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite. (Mark Twain)

Ho una bimba di 4 anni e mezzo, la stessa età di Terje Lamont: guardando il video, come mamma, ho avuto un po’ di ansia… e se cade? E se si fa male? Poi però ho guardato i suoi sorrisi e il suo viso spensierato e felice. E il tono pacato dei genitori che raccontano che fa questo “da quando è nato”. Ho cambiato la mia prospettiva nel guardare il video e l’ho visto nuovamente, stavolta soffermandomi sulla musica e sulla sua gioia ed ho capito

terje-snowboarder

Non si tratta di semplici attitudini o inclinazioni: la nostra storia è scritta nel DNA. Il DNA di Terje è fatto di avventura allo stato puro, di neve, di discese veloci, di sfida con se stessi: lui è semplicemente così. Non potrebbe essere diversamente: è una sola cosa con il proprio snowboard e con la discesa da affrontare.

Quando si parla di bambini prodigio… ecco che Terje può davvero definirsi tale! Il piccolo snowboarder ha davvero l’avventura nel suo DNA e, finito il divertimento sulle piste, si accomoda sul proprio seggiolino in una Discovery Sport.

Ora anche noi possiamo prenotare un Test Drive qui e in caso di acquisto godere della splendida offerta che include nel prezzo di acquisto il tetto panoramico a contrasto.

 

Summary
Bambini prodigio: l'avventura è troppa... o è solo scritta nel DNA?
Article Name
Bambini prodigio: l'avventura è troppa... o è solo scritta nel DNA?
Description
Bambini prodigio: l'avventura è troppa... o è solo scritta nel DNA?
Author
Publisher Name
SissiWorld
Publisher Logo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *