SissiWorld - Kids&Mums Fashion Beauty and Lifestyle Blog
For momsLifestyle

Millenials o over 35? A qualsiasi età le donne amano il pollo

Buzzoole

Millenials o over 35? A quale categoria appartieni?

Beh, quando si parla di pollo non importa! Tutte le donne italiane amano il pollo! Ma sarebbe riduttivo riassumere così i risultati della ricerca Doxa-Unaitalia sulle abitudini alimentari e il rapporto con il cibo delle donne italiane, che ha evidenziato differenze e analogie fra Millennials (under 35) e over 35 (ebbene sì: io faccio parte di questa categoria!).

Le donne italiane dimostrano di saper seguire un regime alimentare completo ed equilibrato, in linea con la Dieta Mediterranea che prevede un largo consumo di frutta, verdura e cereali, ai quali si aggiungono carboidrati e proteine di origine animale, carne compresa. È infatti fondamentale per un regime salutare, non escludere dalla propria dieta nessun alimento. Il principio di demonizzazione di alcuni gruppi alimentari e di iperselettività dei cibi è, infatti, assolutamente sbagliato. (Luca Piretta, gastroenterologo e nutrizionista dell’Università Campus Biomedico di Roma)

Le Millenials (forse per la giovane età o una diversa educazione alla cura del proprio corpo, questa la mia personale impressione) si dichiarano perennemente a dieta, mentre le over 35 appaiono più rilassate sotto questo punto di vista (la maturità ti fa accettare anche quel chilo in più, giusto?!), ma tutte sono unite dalla dieta mediterranea, non rinunciano alla carne e quella di pollo è la più amata da tutte le generazioni.

Sapevate che 7 donne su 10 portano il pollo in tavola tutte le settimane?

Le differenze generazionali emergono rispetto al potere d’acquisto. Mentre, infatti, il fattore prezzo resta prioritario per le Millennials, acquistare ingredienti di qualità, adatti ad uno stile di vita sano e verificare la provenienza in etichetta assicurandosi di acquistare solo Made in Italy rappresentano fattori determinanti per le over 35. Quante volte al supermercato noti un atteggiamento diverso? Le ragazze giovani guardano con attenzione il cartellino del prezzo, mentre noi over 35 ci soffermiamo a lungo sulle etichette dei principi nutrizionali e della provenienza.

Ai fornelli le Millenials prediligono le ricette etniche e creative, mentre le più grandi riscoprono i classici, come il pollo al forno o quello alla diavola. Mi sorge, come interpretazione dei dati statistici, anche una riflessione sulla maniera di cucinare il pollo: chi ha bambini piccoli ovviamente preferirà ricette più semplici e tradizionali, mentre le single o le ragazze in coppia senza figli potranno sbizzarrirsi con sapori più forti, come quelli etnici, spesso molto speziati e piccanti.

Infine, l’esperienza sociale e di condivisione: mi rispecchio moltissimo nelle parole della psicoterapeuta Maria Rita Parsi:

Il cibo costituisce un momento di condivisione sin dall’inizio della vita, in cui la donna, in quanto madre, ha ricoperto, pur nel mutare dei tempi e dei costumi, il ruolo di colei che alimenta la coesione del gruppo familiare proprio intorno alla condivisione del cibo. Oggi che le donne lavorano anche fuori casa, quella condivisione è ancora più preziosa e spesso l’atto di cucinare rappresenta per tante di loro un momento creativo, poiché non più strettamente legato all’obbligo di farlo.

Parallelamente a questa interessantissima indagine, nasce la campagna W il Pollo con un sito web informativo dedicato ai milioni di italiani “appassionati” di pollo. La campagna è sostenuta da Unaitalia, (Unione Nazionale Filiere Agroalimentari delle Carni e delle Uova), l’associazione che tutela e promuove le filiere agroalimentari italiane delle carni e delle uova e rappresenta oltre il 90% dell’intera filiera avicunicola nazionale. Nel sito trovi tantissimi articoli interessanti e anche tante ricette e curiosità!

Home&DesignLifestyle

Come scegliere il materasso giusto online

Buzzoole
Spesso è difficile scegliere il materasso giusto in negozio, figuriamoci online!

Questo è sempre il mio primo pensiero quando vedo offerte online o in TV. Ultimamente però devo ammettere che i nostri acquisti in negozio in tema di materassi sono tutti stati disastrosi: acquisti carissimi in negozio, poca assistenza, garanzia che con mille scuse non è stata neanche di 1 anno (quando sulla carta era decennale…).Read More

BeautyFor moms

Macchie sulla pelle: ho finalmente trovato la mia soluzione! La Prairie White Caviar Illuminating Pearl Infusion

Non togliermi neppure una ruga.

Le ho pagate tutte care. (Anna Magnani)

Invecchiare non è un problema, lo ripeto più volte a te e a me stessa. Ogni ruga e ogni segno rappresentano un’emozione e un vissuto che non voglio cancellare e di cui la mia anima fa tesoro… nonostante ciò limitare i segni del tempo significa anche invecchiare in salute e una pelle dall’aspetto luminoso e curato rappresenta sicuramente un’iniezione – se non di botox – di ottimismo!

Macchie sulla pelle: anche le tue si evidenziano a primavera?

Le mie prime macchie sono comparse dopo la gravidanza: oltre a qualche macchiolina tipo lentiggine, sono comparse due o tre macchie un po’ più grandi sulle guance. Che a primavera, con il primo sole intenso, si scuriscono. E non mi piacciono.

Ho provato vari prodotti: dicevano che la pulizia accurata con il Clarisonic avrebbe schiarito le macchie. Dicevano che le creme e sieri alla Vitamina C avrebbero fatto miracoli. Non so, ma io notavo le mie macchie sempre lì, di certo non aumentate, ma neanche schiarite e soprattutto pronte a nutrirsi di sole nonostante la mia poca esposizione e l’utilizzo di prodotti con filtri UV (sia creme che fondotinta).

Nonostante il fondotinta a coprenza media e il correttore… si notano comunque lentiggini sopra agli zigomi! Anche le macchie sulle guance sono evidenti e il contorno labbra inferiore è irregolare…

Macchie sulla pelle: sai perchè si formano?

Grazie alla ricerca, gli esperti La Prairie hanno scoperto che il tono non uniforme della pelle e la perdita di luminosità sono dovuti non soltanto alle macchie causate dalla melanina, ma anche al rossore e al colorito spento.

Le macchie scure sulla pelle sono dovute principalmente all’effetto nocivo del sole (se poi sommiamo a questo anche il fotoinvecchiamento, ossia la rapida comparsa di rughe, hai già capito che una delle principali forme di prevenzione sono poco sole in viso e l’utilizzo di filtri UV). Cosa succede? Quando i raggi UV raggiungono le cellule dei melanociti nello strato basale dell’epidermide, queste cominciano a sintetizzare il pigmento marrone di melanina, che viene poi distribuito attraverso l’epidermide.

Le macchie causate da arrossamenti localizzati sono invece dovute principalmente allo stress, che può provocare uno stato permanente di irritazione della pelle, che si manifesta con segni d’infiammazione e rossore. I fattori di stress includono: cortisolo indotto dallo stile di vita, raggi UV (ancora!), agenti inquinanti e sostanze chimiche che danneggiano la naturale barriera protettiva della pelle.

Il colorito grigio e spento è invece causato principalmente dall’inquinamento atmosferico e domestico che attacca la pelle, specialmente nelle zone urbane.

Macchie sulla pelle: La Prairie White Caviar Illuminating Pearl Infusion

I ricercatori La Prairie hanno creato un nuovo e rivoluzionario brevetto: White Caviar Illuminating Pearl Infusion.

Il cuore di White Caviar Illuminating Pearl Infusion è un’innovazione scientifica all’avanguardia che agisce sulle tre barriere cromatiche per ottenere una pelle luminosa e rassodarla, con risultati visibili in sole quattro settimane.

La formula concentrata, con una preziosa infusione di perle e estratto di caviale dorato con Vitamina C stabile, incapsulata in forma di olio solubile, lavora per combattere non una ma tre tipi di irregolarità cromatiche. La formulazione contiene inoltre l’innovativo D-glucosyl Acido Gallico, che regola l’interruttore generale responsabile della produzione di melanina e limita la sua espansione attraverso la pelle. Inoltre questo componente è un potente calmante che inibisce la formazione di prostaglandina E2, che causa irritazioni della pelle e che contribuisce al suo rossore. Le perle di caviale di White Caviar Illuminating Pearl Infusion, grazie ai diversi polisaccaridi contenuti in esse, proteggono la pelle dalle dannose particelle inquinanti.

Dal punto di vista olfattivo e dell’applicazione, come tutti i prodotti di La Prairie, questo siero è una vera coccola luxury per la pelle: il profumo è delicato e piacevolissimo e l’assorbimento ottimale e rapido. Si usa mattina e/o sera dopo la detersione e la tonificazione. Dopo che il siero è stato assorbito, puoi applicare White Caviar Illuminating Moisturizing Cream.

E le mie macchie scure?

Le lentiggini sono scomparse del tutto, mentre le macchie più grandi sulle guance non sono scomparse ma sono diminuite di un buon 80%. Considera anche che la stagione calda ne avrebbe intensificato il colore! Sono certa che insistendo il trattamento con costanza giorno e notte otterrò ottimi risultati!

Per quanto riguarda gli arrossamenti, sono del tutto scomparsi. Anche il colorito è meno grigio. In generale l’aspetto è notevolmente migliorato e l’incarnato è molto più omogeneo.

Con un fondotinta molto più leggero, le lentiggini sono quasi scomparse e le macchie sono coperte quasi completamente! YUPPY!

 

BeautyFor moms

Chi ben comincia… l’importanza della detergenza per una skincare impeccabile con Yves Rocher

Come cominci la tua giornata? Una colazione ricca e varia, una corsetta prima di andare al lavoro, tante coccole con il tuo bambino…

Sai qual è il gesto ideale per far iniziare al meglio la giornata della tua pelle?

La detergenza!  Te lo ripeto ogni volta che parliamo di skincare: lo step fondamentale per una pelle perfetta e il primo gesto anti-età è la pulizia accurata della pelle!

Tutte prestiamo molta attenzione alla pulizia del viso di sera, quando ci strucchiamo, poi puliamo la pelle e quindi applichiamo i trattamenti notte… la mattina invece – ammettiamolo – andiamo tutte più di corsa, vero?

#chibencomincia: fino al 4 giugno Yves Rocher promuove i set detergenza

Yves Rocher ha pensato al nostro primo gesto quotidiano per la pelle, quello che ci regala una pelle pulita, senza impurità, e sulla quale ogni trattamento sarà davvero efficace.

Che tipo di pelle hai?

Yves Rocher ha creato 3 set detergenza, con formulazioni diverse a seconda del tipo di pelle (mista/grassa, normale o sensibile), tutte senza parabeni o oli vegetali, in offerta fino al 4 giugno a prezzi particolarmente convenienti proprio perchè acquistabili sotto forma di set.

Il mio set #chibencomincia: per pelle normale, la linea Hydra Vegetal

Il set per pelle normale contiene Gel Detergente Freschezza e Acqua Micellare Idratante 2 in 1 della linea Hydra Vegetal.


Il primo passo è la detersione. Anche di mattina, una pulizia accurata permette di rimuovere tutte le impurità, come residui di trucco, sebo, ecc. Il Gel Detergente Freschezza contiene ingredienti di origine vegetale come la Linfa d’Acero e l’acqua di Hamamélis: è leggermente schiumoso e molto fresco e può essere usato benissimo con Clarisonic (o strumenti affini).

Il secondo step consiste nel tonificare la pelle con prodotti che eliminano gli ultimi residui presenti sulla pelle, rivelandone luminosità e tonicità. L’Acqua micellare idratante 2 in 1 della linea Hydra Vegetal è una soluzione acquosa, arricchita da molecole che rendono la pelle più ricettiva al trattamento successivo. La pelle è luminosa e idratata e si può usare tranquillamente anche la sera, per rimuovere il make-up occhi, in quanto è testata sotto controllo dermatologico e oftamologico. Non contiene parabeni, oli minerali, coloranti e silicone.

Quale trattamento skincare scegliere dopo la detergenza?

La Crema idratante SPF 25 della linea Hydra Vegetal è una crema leggera, fresca e intensamente idratante. Può essere utilizzata tutto l’anno in quanto contiene anche una protezione UVB con fattore SPF 25. La pelle risulta visibilmente reidratata e luminosa. E’ testata sotto controllo dermatologico e oftamologico. Non contiene parabeni, oli minerali, coloranti.
Come per i prodotti dedicati alla detergenza, anche la crema utilizza le virtù idro-restitutive delle linfe di Acero Canadese e Agave Bio del Messico, ottenute attraverso un processo d’estrazione naturale, a cui si associa la Betaina vegetale brevettata.

E se ho bisogno di un trattamento anti-age? Potete applicare un siero specifico prima della crema oppure scegliere direttamente uno dei prodotti della linea anti-age di cui vi ho parlato in questo articolo.

 

Lifestyle

Gioie e dolori della tecnologia: siete favorevoli all’utilizzo del cellulare da parte dei vostri figli?

Buzzoole
Voi siete favorevoli all’utilizzo del cellulare da parte dei vostri figli?

Favorevoli o no, i nostri bambini sono dei nativi digitali e per questo motivo hanno un’innata familiarità con tutto ciò che è tecnologico: smartphone inclusi.

Gioie e dolori della tecnologia…

Penso che l’utilizzo del cellulare abbia comunque dei vantaggi, tra cui sicuramente la possibilità di rimanere in contatto in qualsiasi momento con i nostri figli. Inoltre il cellulare rappresenta per loro un aiuto in caso di emergenza, ad esempio per effettuare chiamate in caso di pericolo.

Nonostante ciò anche io sono preoccupata per tutto ciò che di negativo è legato all’utilizzo del telefonino e, in generale, alla tecnologia: dai siti poco raccomandabili al cyberbullismo. O anche senza farla troppo tragica, basta pensare alle pubblicità che inducono a cliccare e quindi creano degli addebiti sulla nostra carta di credito.

TIM Young JUNIOR: una nuova proposta per i più piccoli

TIM ha pensato proprio a questo e ha creato un’offerta ad hoc per i ragazzi tra gli 8 e i 12 anni. È un’offerta pensata proprio per il primo smartphone dei ragazzi in questa fascia d’età, che finalmente vi restituiranno il vostro cellulare!Le caratteristiche di questa tariffa TIM Young JUNIOR sono, a mio avviso, molto vantaggiose: innanzitutto il traffico Internet sicuro; poi tutta una serie di giochi inclusi – TIMgames Junior – di cui i ragazzi possono godere senza consumare Internet; 60 minuti e 60 sms il tutto ad un costo piccolo piccolo (5,99 € ogni quattro settimane).

Dato che ormai gli smartphone fanno parte della nostra vita, mi sembra davvero un’offerta utile ed adatta ad educare i nostri ragazzi ad un uso consapevole del Web.

#TIMYoungJUNIOR

BeautyFor moms

Fare la tinta in casa: colore senza compromessi Garnier Olia

Garnier Olia 2017
Noi donne siamo spesso abituate a scendere a compromessi, ci pensate mai?

Da quando sono mamma faccio spesso il colore… a casa!

Non che non ami andare dal parrucchiere, ma senza dubbio la colorazione a casa ha un enorme vantaggio (oltre a quello economico, perché – si sa –  si risparmia abbastanza!): si può fare la tinta quando vogliamo, senza dover prendere appuntamenti dal parrucchiere e magari anche la sera dopocena oppure mentre svolgiamo qualsiasi altra occupazione!

Anche a casa, voglio un colore senza compromessi: che copra i capelli bianchi, che lasci i capelli morbidi e che abbia – cosa non sempre così ovvia come sembra – un bel colore.

La mia tinta preferita a casa? Garnier Olia

Uso Garnier Olia da vari mesi e quello che mi induce a sceglierlo nuovamente ad ogni acquisto è la qualità dei capelli dopo l’uso: non rimangono secchi, ma, grazie all’assenza di ammoniaca e alla colorazione attivata dall’olio, risultano corposi, brillanti e morbidi. Inoltre la formulazione, cremosa, ha un odore piacevole (non puzza di prodotto chimico) e copre i miei (ahimè) primi capelli bianchi.

Se siete indecise sul colore da scegliere, nella pagina web di Garnier Olia trovate tutte le informazioni e anche una pratica chat (ma potete anche telefonare, se volete) con gli esperti Garnier: io ero solita scegliere la colorazione 5.35 castano cioccolato, mentre l’esperto Garnier mi ha consigliato 5.15 castano fondente… siete curiose di vedere il risultato?

Come si applica la tinta?

Ricordate anzitutto che per una buona riuscita della tinta, i vostri capelli non devono essere puliti (e devono essere asciutti)!

Preparate tutto l’occorrente, vale a dire il contenuto della scatola e un asciugamano (scuro) che vi servirà per non sporcarvi. Per sicurezza indossate una t-shirt vecchia! Munitevi anche di un timer (o in alternativa usate quello del vostro smartphone).

Se non avete mai usato il prodotto prima, fate il test per l’allergia: basta prelevare con bastoncino in cotone dal solo componente numero 2 una piccola quantità di prodotto e applicarlo in una zona grande come una moneta da 1 cent dietro l’orecchio. Se entro 48 ore non avete reazioni cutanee, potete procedere con la vostra tinta!

Seguendo le istruzioni all’interno della confezione, cominciate ad applicare il prodotto ciocca per ciocca, prima sulle radici e poi massaggiando fino alle punte. Se avete già i capelli colorati e dovete invece solo occuparvi della ricrescita, concentratevi sulle radici e poi, negli ultimi 10 minuti di posa, estendete il prodotto sulle lunghezze.

Terminato il tempo di posa, risciacquate accuratamente finchè l’acqua non sarà trasparente. Utilizzate quindi sempre il trattamento post colorazione, che serve a fissare il colore e a nutrire il capello. Risciacquate e procedete alla vostra messa in piega usuale.

La mia tinta preferita a casa con Garnier Olia: ecco il risultato!

Capelli lucidi e morbidi, zero capelli bianchi, colore intenso e brillante e la comodità della tinta in casa: finalmente non devo più scendere a compromessi! Inoltre il colore consigliato dall’esperto Garnier 5.15 Castano Fondente è perfetto!

BrandsFor KidsKids fashionLetkidsbekids

Una gonna in tulle per bambina in due versioni: tu quale scegli?

La gonna in tulle è un trend degli ultimi anni che non accenna ad arrestarsi, ti sei mai chiesta perchè?

Forse perchè ci fa sognare di essere principesse, ci piace al tatto quella serie di strati morbidi e svolazzanti, ci fa sentire uniche, ci ricorda Carrie Bradshaw… e questi pensieri valgono sia per noi donne adulte, che per le nostre bambine!Read More

BeautyFor moms

Come abbronzarsi senza sole: 365 giorni di abbronzatura con Lancaster

Come abbronzarsi senza sole è davvero una domanda che in questa primavera autunnale sembra senza risposta…

…o quasi: perchè abbronzarsi senza sole è possibile!

Per quanto personalmente non ami arrostirmi in spiaggia (e forse non ho troppe rughe proprio per questo motivo: ricordate che l’esposizione ai raggi UV è uno dei responsabili principali dell’invecchiamento cutaneo), è indiscutibile quanto una pelle ambrata, con quell’effetto appena baciata dal sole, sia davvero bella e illumini e valorizzi il volto di ogni donna.

E se fosse possibile abbronzarsi senza sole addirittura per 365 giorni l’anno?

365 giorni di abbronzatura con Lancaster

Ci hanno pensato i Laboratori Lancaster, che da sempre ci regalano il fascino di un’abbronzatura uniforme e a lunga durata. I Laboratori Lancaster hanno creato due novità, due soluzioni con cui avere un’abbronzatura senza sole e con cui sfoggiare una pelle ‘baciata dal sole’ per 365 giorni l’anno.

Lancaster 365 Sun-Kissed Drops

Se non amate – proprio come me – gli auto-abbronzanti, questa è davvero la novità che fa per voi!

365 Sun-Kissed Drops sono quasi delle gocce magiche, con cui scaldare, illuminare e valorizzare il vostro tono cutaneo grazie ai coloranti nei toni caramello. Il risultato dopo l’applicazione è un’abbronzatura naturale dall’effetto pelle nuda e radiosa. Con questo innovativo prodotto evitate i principali difetti degli auto-abbronzanti, vale a dire striature, colorito disomogeneo o segni color arancione.
Ma andiamo incontro all’estate… e i Laboratori Lancaster hanno pensato anche a questo aggiungendo il Tan Activator Complex (TAC), che aiuta a stimolare una maggiore produzione di melanina, giorno dopo giorno.

Che colore scegliere? Impossibile sbagliare: 365 Sun-Kissed Drops ha un’unica nuance che si adatta a tutte le carnagioni e, per raggiungere l’intensità desiderata, basta utilizzare da una a tre gocce.

Come si usa? Impossibile sbagliare anche con l’utilizzo! Potete aggiungere la quantità necessaria alla vostra crema da giorno abituale oppure applicare il prodotto direttamente sul viso dopo il vostro trattamento skincare per ottenere uno straordinario effetto bonne mine. La consistenza è molto fluida e leggerissima e si distribuisce uniformemente sulla pelle, assorbendosi subito senza appiccicare, lasciando un effetto pelle nuda.

365 Sun-Kissed Drops aiuta anche la skincare: nella sua formulazione c’è un potente complesso anti-radicale che protegge la pelle dalle aggressioni ambientali con pongamia, caffè verde, tè verde, scorza di arancia amara e derivati
di Vitamine E e C. Questo complesso è stato inoltre integrato con un anti-ossidante specifico per contrastare i radicali liberi indotti dall’inquinamento. 20ml – 30,00€ – Voto 9

Lancaster 365 Sun Compact SPF 30

Make-up o trattamento? 365 Sun Compact SPF30 rappresenta un incontro inaspettato tra il meglio della protezione solare Lancaster, leader da sempre nel settore, e la più avanzata tecnologia sulla pelle.

Non è un prodotto da usare solo in estate! 365 Sun Compact SPF 30 contiene anzitutto la  nuova protezione Full Light che consente 365 giorni di protezione contro i danni di origine ambientale – inquinamento, stress ossidativo –
che potrebbero danneggiare l’integrità del suo DNA. Ecco dunque che 365 Sun Compact SPF30 diventa un alleato in città come in spiaggia, nel picco dell’estate e anche in inverno o quando si intravedono i primi luminosi accenni
primaverili. La sua formulazione emolliente inoltre apporta comfort e idratazione tutto l’anno. Grazie al complesso TAC – Tan Activator Complex – aiuta a prolungare la tintarella e l’incarnato risulta luminoso e levigato.

La confezione color ambra è impreziosita da raggi luminosi: bella da portare sempre in borsa per un ritocco al volo! La texture è vellutata, impalpabile e liscia come seta. L’applicazione ideale è con la spugnetta in dotazione: a contatto con la pelle la illumina lasciando una leggera sensazione talcata e donandole un effetto leggermente abbronzato. Senza effetto umpa lumpa, potrete utilizzare la vostra nuance per 365 giorni l’anno.
Sun Compact è disponibile in 3 tonalità: Light Glow, Sunny Glow e Golden Glow. 9g – 31,50€- Voto 9

365 Sun Compact SPF 30 – colore 02 Sunny Glow

Lifestyle

Ansia da gita scolastica? Ecco i miei consigli per una gita sicura

Buzzoole
Tra le ansie delle mamme, prima o poi arriva la temibile ansia da gita.

Tutti siamo stati ragazzi e tutti sappiamo quanto la gita sia un momento desiderato dai ragazzi. Per alcuni più di altri però la gita rappresenta il momento della trasgressione, proprio perchè per certi ragazzi le gite scolastiche sono gli unici momenti lontani dai genitori e forse anche perchè per alcuni rappresentano gli unici viaggi nel corso dell’anno.

Insomma… temuta da tutti i genitori, odiata spesso anche dai professori che devono tenere a bada orde di ragazzini scalmanati, ai consigli che noi genitori possiamo dare ai nostri figli – primo tra tutti quello di pensare sempre con la propria testa e di non seguire le dinamiche, spesso deleterie, di branco – si sommano quelli che riguardano la sicurezza stradale e la buona mobilità.

Ansia da gita? Ecco i miei consigli per una GitaSicura

I consigli che vi voglio proporre non sono in realtà miei, ma sono quelli del progetto nato dalla collaborazione tra la Polizia di Stato e ANAV (Associazione Nazionale Autotrasportatori Viaggiatori), che voglio portare alla vostra attenzione e che ritengo importantissimo, dato che quando si parla di sicurezza stradale spesso si gioca con la vita dei nostri ragazzi.

GitaSicura promuove la cultura della sicurezza e della buona mobilità presso le dirigenze scolastiche, le famiglie e tutti gli attori che intervengono nell’organizzazione di gite scolastiche e viaggi di istruzione. In un momento di crisi economica, per permettere a tutti gli studenti la partecipazione alle gite scolastiche si presta molta attenzione al prezzo: alla fine si sceglie quasi sempre il preventivo più economico. Un prezzo troppo basso però induce spesso ad abbassare la qualità del servizio di trasporto…

La Polizia di Stato e ANAV hanno stilato sul sito di GuidaSicura un utilissimo vademecum con i 10 punti principali volti a garantire, il più possibile, l’incolumità degli studenti e la serenità delle famiglie. Le ansie di noi mamme non passeranno, ma certamente diffondendo il vademecum presso scuole, genitori, professori, ci sentiremo molto più tranquilli: come sempre una corretta informazione è il primo passo verso una efficace sicurezza.

Lifestyle

Nuovi acquisti per la casa? Ecco qualche idea per risparmiare con il rimborso IVA

Buzzoole
Con la bella stagione siamo sempre più propensi a nuovi acquisti per la casa: mentre in inverno ci limitiamo a plaid caldi ma carini e a qualche candela, in primavera la nostra voglia di rinnovamento prende il sopravvento.

Se pensiamo all’esterno, una buona opzione per rinnovare l’arredo da giardino è la pulizia con idropulitrici: delicate con le superfici e spietate contro lo sporco, le idropulitrici rinnovano e puliscono i mobili da giardino facendoli tornare come nuovi. Inoltre, per rimuovere lo sporco da cantine, garages, terrazzi e pavimentazioni esterne, ho spesso preso in considerazione gli aspiratori multiuso (quelli con il contenitore in acciaio e tante bocchette intercambiabili, per intenderci), capaci di aspirare liquidi e solidi e di trattenere anche lo sporco grossolano, tipico degli ambienti esterni.

Ecco qualche idea per risparmiare con il rimborso IVA

Al momento di scegliere uno di questi oggetti, sicuramente Kärcher rappresenta una delle migliori opzioni in quanto a qualità e tecnologia… e per fortuna anche il prezzo è diventato conveniente grazie alla promozione che prevede il rimborso IVA (quindi parliamo del 22%)!

L’IVA viene rimborsata attraverso dei buoni che il consumatore finale potrà spendere nello stesso punto vendita dove ha acquistato il prodotto in promozione (idropulitrice Full Control e/o aspiratore multiuso Kärcher).
Ottenere i buoni d’acquisto è davvero semplicissimo perchè vengono inviati direttamente al consumatore finale, registrandosi al sito dedicato, inoltre sono validi fino al 31 gennaio 2018.

Le idropulitrici Kärcher si distinguono nel mercato per il full control sull’intera gamma: dalla più piccola alla più grande tutto è sempre sotto controllo, dalla pressione utilizzata (con un display sulla pistola) agli accessori con alloggio frontale come ad esempio il flacone del detergente. Tutto è studiato per semplificare l’utilizzo della macchina anche a chi non ha mai preso in mano una idropulitrice.

Kärcher ha sviluppato anche una nuova gamma di aspiratori multiuso, affidabili ed estremamente potenti, dotati di moltissimi accessori. La potenza di aspirazione è la massima di categoria sia per solidi che per liquidi, inoltre sistemi di filtraggio innovativi consentono di mantenere sempre pulito il filtro senza sporcarsi le mani.

Noi abbiamo trovato la soluzione per preparare i nostri spazi esterni e mantenerli puliti… risparmiando il 22%!

BeautyFor moms

Hugo Boss: il profumo uomo si sceglie a seconda dello stile del vostro compagno/papà

E’ quasi il compleanno di mio marito e vogliamo scegliere un pensiero da parte di Sissi. Da sempre il suo stile si rispecchia molto con quello del brand Hugo Boss, il marchio tedesco (che fa parte ormai dell’italianissimo Valentino Fashion Group) creato nel 1923 a Metzingen, in Germania.  Hugo Boss è considerato fra le migliori aziende al mondo per la produzione di abiti e scarpe, accessori e… anche profumi!

Siamo quindi alla ricerca da qualche giorno di Hugo Boss profumo online… ma la scelta non è facilissima!

Sapete quanti profumi Hugo Boss esistono? Almeno 10! Boss Bottled, Boss In Motion, Boss Soul, Boss Selection (proprio quello usato da Chuck Norris), Boss The Scent, Hugo XY, Hugo Green, Hugo Element, Hugo Just Different, Hugo Red…

In realtà mio marito ha usato Boss Bottled per anni e anzi… devo dire che mi ricorda anche il suo profumo di quando (taaaaanti anni fa) ci siamo conosciuti.

Come scegliere Hugo Boss profumo online?

Decisione ancora più ardua se aggiungete che online non potete annusare il profumo!

Potete orientarvi con il mood delle tre linee dei profumi da uomo Hugo Boss, ognuna delle quali corrisponde a diversi stili e caratteri: l’avanguardia per Hugo, il successo per Boss Black e la passione per Boss Orange.

Potete andare sul classico con Boss Bottled (e devo dire che il testimonial Gerard Butler sicuramente invoglia all’acquisto):

Oppure potete scegliere Boss The Scent, l’ultima fragranza lanciata sul mercato: grazie a ginger, maninka esotica e cuoio, con il tocco finale dello zenzero speziato, Boss promette una fragranza irresistibile e indimenticabile come una potente seduzione.

Per gli sportivi e anche in vista dell’estate, Boss Bottled: Unlimited promette una sferzata di energia grazie alla freschezza tonificante della menta fresca e cisto labdano sempreverde, coniugate con ananas e note legnose.

Noi siamo molto indecise tra Gerard Butler e Joe Hart… ops, tra Boss Bottled e Boss Bottled Unlimited. E voi?

Per offrirti il miglior servizio possibile SissiWorld utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.