Fiere ed eventiFor KidsKids fashion

Pitti Bimbo 82: anticipazioni dai brand

Come sarà il prossimo inverno? Come vestiranno i nostri bambini nell’autunno inverno 2016/17?

E soprattutto: c’è qualcosa che possiamo trovare in saldo che il prossimo anno sarà ancora e comunque trendy?

Tra una settimana si apre Pitti Bimbo, il maggiore salone dedicato al childrenswear, una fiera di fama ed importanza mondiale che arriva alla sua 82esima edizione.

SissiWorld sarà al Pitti Bimbo 82 come ogni edizione: con voi e per voi! Ringrazio anzitutto chi mi ha scritto mail e messaggi su Facebook, potete seguire i miei coup de coeur su Instagram e guardare i video in diretta su Periscope e nei giorni seguenti non dimenticate di leggere il solito resoconto sui trends!

A proposito, una curiosità! Sapevate che SissiWorld è stato uno dei top Twitter dell’ultima edizione del Pitti Bimbo (potete seguirmi qui)?!

pitti bimbo 2015 top twitter

Nessun brand mi paga per assistere alla fiera o per fotografare e condividere i prodotti, quindi potete stare tranquille sulla genuinità dei miei occhi a cuoricino! A maggior ragione quando si tratta di brand che non ho nel mio eshop ma che ritengo comunque validi e di buona (in alcuni casi ottima) qualità!

Ecco allora qualche anticipazione di quello che vedremo insieme…

Nella sezione dedicata alle tematiche green, EcoEthic, arriva come new entry Tatanatura, con i suoi prodotti non solo biologici, ma anche Fairtrade. Accanto a PuraKiki (di cui vi ho parlato qui) troveremo i cosmetici naturali di eccellenza di Cosm-etica che al Pitti Bimbo presenta Gaia, la linea di prodotti biologici dolce e naturale pensata per nutrire e proteggere la pelle delicata dei bambini. Anche i pupazzetti della collezione di Wooly Organic  sono prodotti (in Europa – Lettonia) con materiali naturali seguendo i più alti standard qualitativi, vale a dire con cotone 100% biologico certificato GOTS e con un’imbottitura con 100% fibra di mais, naturalmente anallergica e antibatterica. Parlando di bambini, in un’ottica eco, Tatanatura presenta anche il pannolino lavabile Agunga: un capo di sartoria, cucito a mano in modo artigianale ed esclusivo come vuole la tradizione Italiana.

La Stupenderia propone una collezione dal sapore urban chic, mescolando così eleganza e contemporaneità, tradizione e innovazione. Una collezione estremamente duttile e versatile che permetterà alle mamme, mixandone i vari elementi, di creare un guardaroba poliedrico e trasformabile da “daily” a “dressy”.

Mischka Aoki abbandona la sezione Apartment per spostarsi nel Padiglione Centrale e presenta una collezione da sogno, come sempre, con rami fioriti che si intrecciano su abiti candidi da vere principesse:

misha aoki

Ubicato nell’esclusiva sezione Apartment, 120% Cachemire presenta una collezione che mescola abilmente suggestioni vintage a linee contemporanee, con una particolare attenzione al cashmere riciclato, costantemente innovato da contenuti di pura ricerca.

La collezione autunno inverno 2016-17 di Petit Bateau si ispira a Sonia Delaunay, esponente del cubismo orfico, che ha orientato la sua pittura al puro colore; una figura moderna ed eclettica famosa per le sue ricerche riguardanti i cromatismi e la rifrazione della luce e che portò la sua estetica oltre i confini della pittura, con sperimentazioni nell’ambito della moda e delle arti applicate. Un marchio che non delude mai e della cui collezione sono particolarmente curiosa…

Bobux conferma la linea Play ispirata alla parte della giornata più divertente dei nostri bambini e dal design accattivante capace di coniugare stile, comfort e sicurezza durante le fasi di gioco e di divertimento. Dotate di una suola superleggera e flessibile, queste scarpine aiuteranno i bimbi ad avere una migliore percezione spaziale, di equilibrio e di aderenza al suolo.

Naturino guarda alla moda “dei grandi” e gioca con le ultime tendenze mixandole e adattandole alle esigenze dei più piccoli: borchie, stampe militari glitter o tessuti cangianti accompagnano i classici nappa velour e cerati.

Sarabanda presenta la campagna a supporto di “Gold for Kids”: il marchio del gruppo Miniconf dedicherà una linea della collezione Autunno/Inverno 2016 al progetto, devolvendo alla Fondazione Veronesi parte dei proventi di vendita. Giovedì 21 Gennaio 2016 il Presidente di Miniconf Giovanni Basagni e la Dott.ssa Lorena Passoni Supervisore Scientifico della Fondazione Veronesi illustreranno alla stampa i risultati dei numerosi studi clinici e osservazionali aperti anche grazie a tutti coloro, privati e aziende, che hanno deciso di sostenere Gold for Kids nei suoi primi due anni di attività. Ospite d’eccezione e madrina dell’evento sarà Federica Fontana, che insieme a Sarabanda si farà promotrice dell’iniziativa.

Sarabanda fw16_Gold for Kids

Al Pitti Bimbo viene presentata un’anteprima del Fuorisalone (che si terrà ad Aprile 2016) grazie a Paola Noè ed al suo progetto unduetrestella Design Week, ubicato nel KidzFizz. unduetrestella presenta interessanti soluzioni e suggerimenti per “spazi per i piccoli”, collaborando con marchi, aziende, designer e artisti impegnati nel mondo dell’infanzia, per dare vita a soluzioni creative di design, attente alle esigenze dei bambini per diventare grandi. Dopo l’esperienza dello scorso anno al Superstudiopiù, unduetrestella Design Week torna a grande richiesta del pubblico partecipante e dei brand in mostra, al suo concept originario, ovvero la location: installare e creare una casa speciale per bambini all’interno di uno spazio domestico, in un vero e proprio appartamento. Assolutamente da non perdere!

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *