BrandsFiere ed eventiFor KidsKids fashion

Pitti Bimbo 85: la sfilata di Monnalisa SS18. Pronta a sognare?

Ad ogni edizione di Pitti Bimbo, la sfilata di Monnalisa è semplicemente the place to be.

Le ragioni sono tante: non solo una sfilata che presenta l’intera collezione Spring/Summer 2018, ma anche una scenografia eccezionale in una location di eccezione (parole ridondanti, ma aspetta le foto… e mi darai ragione!). Anche quest’anno Monnalisa ha incantato buyer e stampa selezionati ospitandoli nel complesso di Giardino Corsini al Prato, nel centro storico di Firenze.

Sai che amo l’architettura e la storia dell’architettura, un po’ per formazione (e deformazione) professionale e un po’ per passione personale: prima dimostrarti Monnalisa e la sua sfilata, voglio quindi raccontarti qualcosa su questa splendida location, che normalmente è visitabile (quindi se fai un giro a Firenze… segnala sulla tua Moleskine!)

Il Giardino di Villa Corsini al Prato: location di eccellenza

Attualmente il Giardino Corsini, così come il Palazzo, è visitabile. Durante il mese di maggio ospita la manifestazione Artigianato & Palazzo, nata nel 1995 da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro.

Nel 1591 Alessandro Acciaiuoli chiese a Bernardo Buontalenti di progettare un casino di delizie con un grande giardino su un terreno sul Prato d’Ognissanti. Buontalenti realizzò il complesso impianto idraulico per condurre l’acqua alle fontane, con i tracciati per i percorsi delimitati da rare e sontuose spalliere di cedri, la loggia e le grandi finestre inginocchiate. Nel 1620 la famiglia Corsini acquistò la proprietà e incaricò Gherardo Silvani di completare la residenza e il giardino. Silvani realizza un classico giardino all’italiana, piuttosto in voga in quel periodo storico, delimitato da grandi limonaie, con aiuole geometriche e siepi di bosso. Le conche dei limoni e il viale centrale con le statue costituiscono una vera e propria scenografia e palesano il gusto barocco dell’architetto. Per ottenere un effetto di maggiore profondità prospettica, i basamenti delle statue sono di grandezze diverse. Nel giardino c’è anche un piccolo labirinto, ottenuto utilizzando delle siepi di alloro, tre piantagioni di limoni e due piccoli boschetti dove la famiglia Corsini amava rilassarsi e rinfrescarsi dalla calura estiva.

Per molto tempo usato prevalentemente come residenza estiva dei Corsini, dal 1834 diventò abitazione permanente di Neri Corsini di Laiatico e sua moglie. Il giardino ospita circa 180 piante di agrumi, ha tre grandi limonaie e vagano liberamente un centinaio di tartarughe di una colonia secolare.

Puoi accedere da Via del Prato 58 oppure Via della Scala 115.

 

Monnalisa SS18: la sfilata

Scenografia della sfilata SS18 di Monnalisa è il loggiato del palazzo del Buontalenti, coperto per l’occasione da tralci fioriti, così come il viale di accesso che sembra davvero nato per accogliere la passerella.

Continua a leggere perchè ti racconto la sfilata ANCHE dal suo punto di vista 😉

La collezione Primavera/Estate 2018 Monnalisa è all’insegna di uno stile gioioso ed effervescente: fiori e stampe trionfano allegri, come negli anni ’70. Le stampe di tendenza sono tropical o floreali, in romantici broccati. Gli abiti hanno uno stile vagamente gipsy, con scolli alla baiadera e gonnelloni a vita alta con cascate di rouches, oppure sono in pizzo, con tanti volants in georgette. Le bambine impazziranno per i corpetti in paillettes e le gonne a corolla. Il trend del bomber non si arresta: il classico chiodo diventa iperfemminile con i ricami floreali e diventa perfetto anche per la stagione calda grazie al tessuto extralight oppure si illumina di paillettes con maniche in nylon e fantasie tropical sovrastampate. Inaspettate le cappe, corte e in broccato lurex con maniche a campana. Per le gonne la parola d’ordine è volume: a ruota o a teli, meglio se in tulle multistrato, illuminate dal lurex e movimentate da balze. I pantaloni abbracciano lo stile seventies con gamba leggermente a zampa con orli sfrangiati, cropped con bande metalliche o parachute in divertenti righe effetto pigiama. I top diventano micro, spesso increspati con maxi maniche a palloncino, o in impalpabile mussola con frange in tripolino.

Ci hai seguito su Instagram Stories in diretta (trovi anche i video sulla pagina Facebook di SissiWorld), ecco ora tutte le foto della sfilata firmate Emily Kornya (premi le frecce per scorrere 😉 )

La grande novità Monnalisa SS18: MONNALISA FOREVER, la capsule per mamma e bambina

Quante volte hai detto, guardando la tua bimba vestita Monnalisa, che vorresti i suoi abiti per te? Dalla primavera/estate 2018 il tuo desidero diventa finalmente realtà: Monnalisa ha creato una capsule per mamma e bambina con dodici outfit e due capispalla speciali, in taglie mini, ripensati per la mamma, per un ironico “Maxi You”.
Non un mini-me in cui le bimbe scimmiottano noi donne adulte, ma finalmente abiti coordinati da indossare insieme, per sentirsi più vicine e per sorridere della propria somiglianza, ma studiati per le fisicità della mamma e della bimba. I capi donna sono sviluppati nelle taglie XS-S-M-L e hanno la vestibilità adattata alle mamme di oggi: irresistibili abiti gipsy in georgette fantasia per le più ironiche, abito a trapezio con stampa calle per le più bon ton, completo in tulle con blusa con maniche a campana per le più spiritose, mini chiodo in ecopelle ricamato per le più rock, tunica in pizzo per le più romantiche.
Finalmente indossare un abito Monnalisa sarà davvero senza età, sarà davvero FOREVER.

La sfilata vista con gli occhi di… Sissi

Sei curiosa di sapere cosa ha pensato Sissi? Non era la prima sfilata alla quale assisteva ed è abituata a vivere in mazzo ad abiti, macchine fotografiche, eventi… insomma, non è stata colpita da un abito in particolare o dall’abito da principessa come ci si potesse aspettare da una bimba della sua età: il suo occhio analitico di bambina di 5 anni e mezzo è caduto su alcuni capi chiave, quelli che mi ha chiesto di acquistare immediatamente!

Il suo pezzo preferito (anche il mio, onestamente):

I top con la pancia scoperta hanno letteralmente illuminato i suoi occhi: (clicca per ingrandire!)

Infine alcuni dettagli, accessori speciali come: il cerchietto con la veletta, i guanti lunghi rigorosamente bianchi e la borsetta. E alla mia domanda “Ma quando li indosserai?” la sua risposta lapalissiana è stata “Ovviamente quando mi cambio dopo la scuola e usciamo insieme, magari a fare shopping”.

Tra le varie collezione presentate alla sfilata Monnalisa SS18, la mia preferenza come gusto, come mamma e come blog di moda bambini va sicuramente a Jakioo (la collezione più trendy e casual, che veste dai 6 ai 16 anni), che rappresenta una ragazzina quasi impertinente, che indossa uno stile streetwear in cui risaltano le stampe Tropical, i bomber in paillettes, pantaloni parachute a righe e maxi maniche.

 

2 comments

  1. Pitti Bimbo 85: tutti i trend per la stagione primavera/estate 2018 | SissiWorld Kids&Mums Fashion Beauty and Lifestyle

    […] già visto le sfilate di Children fashion from Spain e Monnalisa? Hai letto l’editoriale sul progetto speciale Kid’s Evolution? Bene, ora tocca ai […]

  2. Jennifer Neri

    Bellissima sfilata.. Fantastici bambini ed abiti davvero straordinari in una cornice suggestiva e indimenticabile

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *