Lifestyle

Nessun bambino nasce per crescere da solo: SOS Villaggi dei Bambini

Buzzoole
“Non esistono grandi scoperte né reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.” (Albert Einstein)

Ma qual è la felicità di un bambino?

Oltre ai bisogni primari, che non danno effettivamente la felicità ma piuttosto garantiscono un benessere fisico, come mamma penso che la felicità per la mia bimba sia stare insieme a me, insieme ai suoi genitori.

La solitudine è uno stato, un sentimento che fa paura anche a noi grandi e che con il tempo impariamo ad accettare, tutto sommato anche a desiderare e talvolta ad amare, ma per i bambini la solitudine è inconcepibile. Il bambino vuole stare insieme, non accetta la solitudine.

Nessun bambino nasce per crescere da solo

La onlus SOS Villaggi dei Bambini, impegnata da più di 60 anni nel sostegno di bambini privi di cure familiari o a rischio di perderle, ha da poco lanciato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi proprio dal titolo “Nessun bambino nasce per crescere da solo”. L’obiettivo è quello di garantire un futuro ai più piccoli.

SOS Villaggi dei Bambini, attraverso i fondi raccolti con la campagna “Nessun bambino nasce per crescere solo”, vuole accogliere e proteggere bambini nei 7 Villaggi SOS presenti in Italia. Non pensate solo ai Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA): ci sono anche tanti bambini italiani. Nei 7 Villaggi SOS in Italia – situati a Trento, Ostuni (BR), Vicenza, Morosolo (VA), Roma, Saronno (VA) e Mantova – risiedono 395 bambini e ragazzi e nel 2015 hanno accolto anche 49 Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA). Nel nostro Paese ci sono oltre 91mila minori che hanno subito maltrattamenti (9,5% della popolazione minorile) e quasi 30.000 vivono separati dalla loro famiglia. Il 37% per grave incapacità dei genitori nel rispondere ai bisogni evolutivi dei propri figli o perché hanno subito maltrattamenti e abusi.

SOS Villaggi dei Bambini, cercando di non trascurare il rapporto con la famiglia d’origine e prendendosi cura anche dei genitori supportandoli nelle loro difficoltà, intende affiancare i bambini in un cammino di crescita, sviluppando progetti per l’integrazione sociale e migliorando le loro prospettive di vita.

Come sostenere “Nessun bambino nasce per crescere solo”

Per sostenere questa iniziativa, fino al 11 febbraio 2017 potete inviare un SMS o chiamare da rete fissa il numero solidale 45522.

Donerete 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali, e 2 o 5 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali e 5 euro per ciascuna chiamata da rete fissa Vodafone, TWT e Convergenze.

Lifestyle

AbilityArt: a Natale si può donare anche in maniera solidale

BuzzooleA Natale si può donare anche in maniera solidale.

A volte un dono racchiude non solo l’oggetto in sé, ma un pensiero ed un sentimento che cercano di dimostrare affetto ed empatia per le persone che ricevono il dono.
Un dono solidale costituisce una sorta di doppio regalo, oltre all’oggetto doniamo anche a chi lo riceve il nostro pensiero e il nostro sforzo per aiutare qualcuno.

Se siete alla ricerca di un dono solidale che unisca un oggetto bello ad una buona causa, allora AbilityArt è l’e-commerce che fa per voi.

AbilityArt è l’e-commerce di SPAM, acronimo di Solo Pittori Artisti Mutilati, una società che da 60 anni rappresenta, tutela e finanzia in Italia la categoria dei pittori che dipingono con la bocca o con i piedi. Vi ricordate i biglietti di auguri di Natale o Pasqua che arrivavano a casa con il bollettino postale? SPAM si è evoluto ed ha lanciato da circa 1 anno un moderno e-commerce.
AbilityArt è diventata così la vetrina online dell’arte diversamente abile: opere di artisti che dipingono con la bocca o con il piede, da acquistare, regalare o portare sempre con sé grazie ad originali personalizzazioni.
Il catalogo di opere disponibili su AbilityArt è davvero ampio, sia dal punto di vista degli oggetti, che dal punto di vista di tecniche e stili: acquerelli, tempere, dipinti a olio…


E’ possibile sempre personalizzare il proprio regalo: basta scegliere l’opera, selezionare il supporto e creare la propria personalissima composizione. Con il vostro dono di Natale non solo regalerete un oggetto ben realizzato, ma aiuterete anche artisti e talenti con difficoltà fisiche a vivere della propria arte.
Dai classicissimi biglietti alle cover smartphone, dai foulard ai regali aziendali: la scelta è vasta e nell’e-commerce di AbilityArt potrete scoprire anche le storie degli artisti, storie fatte di passione e tenacia, di amore per l’arte. Lo store online racconta anche il mondo di SPAM con le storie, le difficoltà e i sogni di questi artisti diversamente abili: non solo da aiutare, ma da cui prendere anche esempio.
Per queste feste, lasciatevi ispirare dall’arte diversamente abile: un dono che farà bene a tutti, anche al vostro cuore.

Se possedete carta Payback per ogni acquisto dei prodotti AbilityArt presenti su mondadoristore.it potete  accumulare fino a 1000 punti! La promo è valida fino al 28 febbraio 2017.

AlimentazioneSolidarietà

Una iniziativa doppiamente buona: Pastificio Rana per il Banco Alimentare

BuzzooleA Natale siamo sempre più propensi a compiere gesti di solidarietà, spesso però non siamo sicuri di come, o dove, vadano a finire i nostri sforzi.
Il mio consiglio è di controllare sempre le iniziative nei siti web ufficiali di riferimento e di contare su brand conosciuti.
A Natale siamo soliti mangiare pasta fresca ripiena e, mentre cercavo tra i banchi freschi del supermercato agnolotti e tortellini, mi sono imbattuta in una iniziativa di Giovanni Rana di cui vi voglio parlare.

Pastificio Rana per il Banco Alimentare

Dopo il successo della prima edizione, anche quest’anno dal 14 novembre al 15 gennaio per ogni confezione acquistata della specialità Duetto, il Pastificio Rana donerà una confezione di pasta ripiena al Banco Alimentare.
L’edizione 2015 ha raggiunto 300.000 famiglie attraverso più di 7500 strutture caritative territoriali distribuite le le 20 regioni italiane. Sono stati donati oltre 2 milioni di piatti di pasta fresca: ben 950 pallet consegnati con 33 trasporti.


Cosa mi piace di questa iniziativa? La trasparenza!

Nel sito ufficiale, che potete consultare qui, non solo potete reperire tante informazioni sui prodotti, ma anche tutti i dettagli dell’iniziativa in collaborazione con il Banco Alimentare.
Addirittura si possono leggere le documentazioni di consegna effettuate dal Pastificio Rana al Banco Alimentare e a sua volta dal Banco Alimentare alle strutture caritative.
Allora non rimane che acquistare Duetto, in tante gustosi varianti… e il Natale sarà ancora più buono.

BrandsFor KidsFor momsMoms FashionOnline shops

ThINK ABIO for Christmas: Ink per ABIO a Natale

Manca pochissimo al Natale, ma non è mai troppo tardi per trovare un regalo adatto a chi amiamo, ancor di più se la scelta può contribuire a sostenere il volontariato a favore dei bambini ospedalizzati.

Vi avevo parlato del significato profondo che racchiudono i gioielli di INK in questo articolo, dove vi ho mostrato la nostra scelta (era un regalo talmente bello che alla fine… confermo: l’abbiamo tenuto per noi!)

Ciondolo portachiavi INKids

Read More

LifestyleRiflessioni

Make-a-Wish per Natale

Succede che hai ricevuto un comunicato stampa. Accade che è l’1 di notte e sei stanca e vorresti andare a dormire. In realtà tutti dormono, anche i nostri due gatti nottambuli, e sei solo tu con il portatile, il tuo thè e la tua lucina.

Succede che dai uno sguardo al progetto, perchè si tratta di un progetto benefico e vale la pena dare uno sguardo anche se è tardi.

Succede che lo ritieni davvero valido tanto da sottoscrivere un paio di donazioni e pensi di dover scrivere assolutamente perchè leggi che gli ordini per le consegne entro Natale vanno effettuati entro il 18 dicembre…

Poi trovi casualmente un video, questo, e allora ti trovi a piangere davanti al pc all’1 di notte. Un senso di commozione per il desiderio realizzato, un’empatia da mamma, forse perchè ho la vera fortuna di avere una bambina sana della stessa età di Agata… ed una riflessione.

Ma prima, il video:

Read More

Solidarietà

Imparando a Volare

Voglio raccontarvi di E.T.I.C.A., una cooperativa sociale composta da educatrici, operatrici socio assistenziali, assistenti sociali, sociologhe e psicologhe. Una realtà tutta al femminile, che da anni si impegna concretamente per contrastare l’abbandono, il maltrattamento e l’abuso di adolescenti con vissuti difficili, attraverso servizi di vario genere, tra cui una Comunità alloggio per minori (Imparando a Volare) che accoglie ragazze dai 13 ai 18 anni.

etica

Read More

Moms Fashion

LA DONNA E’ MOBILE? – Charitystars

Ieri si è aperta su Charitystars, la prima piattaforma in Europa che grazie al contributo di celebrities e aziende, fornisce alle non profit una nuovissima modalità per fare raccolta fondi, senza sprechi e a costo zero, l’asta benefica a conclusione dell’iniziativa “La donna è mobile?” organizzata dalle aziende mantovane Castor, Lubiam e Pasotti in occasione del Fuori Salone – Milan Design Week 2014.

Cattura cahritystar

Read More