Biscotti Di Leo: il sapore di una volta senza olio di palma

Sono sempre alla ricerca di prodotti di qualità: è una caratteristica che mi contraddistingue, leggo etichette (dalle creme all’abbigliamento, dai biscotti ai prodotti tech), confronto, mi informo… non ricerco la perfezione, ma ci tengo alla qualità di ciò che acquisto, anche se devo spendere qualche euro in più.

Se questo è vero nella moda, ancora di più è vero nell’alimentazione, quando le mie scelte di qualità si riflettono sulla salute e sul benessere, non solo mio, ma di tutta la famiglia.

 

Ho scoperto i biscotti Di Leo

Di Leo Pietro SpA nasce nel 1860 circa e sviluppa la sua storia a cavallo di due secoli. Da piccolo forno di paese diventa una impresa specializzata in biscotti che coniugano ricette tradizionali con consumi moderni con particolare attenzione al tema salutistico, degli ingredienti naturali e dell’innovazione di prodotto.

Già ben prima delle recenti accuse contro l’olio di palma, agli inizi degli anni ’90, Di Leo sceglie di realizzare il primo biscotto con solo olio di mais, senza burro o altri grassi: nascevano i Fattincasa Di Leo.

Negli ultimi due anni il dibattito sull’olio di palma si è acceso e a tratti inasprito: pur avendo origine vegetale, contiene molti grassi saturi e dunque va limitato il più possibile. Il mio personale punto di vista è che l’olio di palma non sia in realtà il demonio e l’ingrediente da incriminare di tutti i mali, ma sicuramente un ingrediente non così buono, da limitare il più possibile, così come dovremmo fare con tutti li alimenti contenenti grassi saturi. L’Istituto Superiore di Sanità ha confermato che un eccesso di assunzione di acidi grassi saturi nei bambini è dovuto in misura rilevante all’uso generalizzato dell’olio di palma in molti prodotti da forno come merendine, biscotti, grissini, cracker, fette biscottate. Basterebbe dunque sostituire l’olio di palma con altri oli più ricchi di grassi insaturi (olio mais, girasole, oliva) per normalizzare l’assunzione di grassi saturi.

I biscotti Di Leo: la nostra prova

Mi piacciono, sono leggeri e naturali, in particolare i miei preferiti sono i biscotti integrali con crusca.

 

 

Assomigliano davvero ai biscotti fatti in casa: la lista di ingredienti è corta, sono friabili e piccolini. Con solo biscotto si riesce a togliersi lo sfizio di un momento di dolcezza con la sicurezza di un alimento sano e… solo 28 calorie!

  

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Moda bambini SS21: parola d’ordine lino

Lunii il raccontastorie: un nuovo compagno per i viaggi in auto dei bambini

Capelli bambina: acconciature con fiocchi

Saldi abbigliamento bambini luxury: da Moschino Kids a Monnalisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *