For momsLifestyle

Come stirare meno e meglio: qualche consiglio (furbo) per te

Odio stirare: se c’è qualcosa che detesto DAVVERO è proprio stirare. Per contro, la nostra famiglia produce una quantità di abiti da stirare imbattibile: mio marito indossa una camicia diversa al giorno, io spesso mi cambio tra mattina e pomeriggio, Sissi si cambia anche tre volte al giorno (scuola – pomeriggio in casa – sport)… questo significa mucchi di panni da lavare, che inevitabilmente vanno stirati!

Read More

LifestyleTravel

Quando dormire a Firenze può diventare un’esperienza luxury a 360 gradi

I miei amici stranieri mi chiedono spesso consiglio su quali città visitare in Italia e la risposta non sempre è così facile e scontata… negli anni ho notato come, soprattutto per i miei amici che vivono negli USA o in America Latina, il viaggio in Europa, o meglio in Italia, sia un’esperienza unica e tantissimo desiderata.Read More

LifestyleTravel

Bed and Breakfast a Roma: l’esperienza luxury a Casa Montani

Quando si parla di bed and breakfast in grandi città storiche e turistiche non è sempre facile trovare un alloggio confortevole e di charme: spesso i B&B hanno una gestione familiare, calda, casalinga, ma mancano un po’ di privacy o di quelle coccole un po’ speciali che desideriamo quando siamo in viaggio, che sia per piacere o lavoro. Trovare un buon bed and breakfast a Roma non è semplice: l’offerta è ampissima e sbagliare è facile.Read More

Lifestyle

Bambini e animali: la nostra esperienza con due gatti in famiglia

Abbiamo sempre avuto animali in casa e in realtà i nostri due gatti sono arrivati in famiglia molto prima di Sissi. Superate con normali precauzioni igieniche, tutte le critiche durante la gravidanza (per la correlazione tra gatti e toxoplasmosi) e poi con barriere fisiche (con dei semplici cancelletti installati sulle porte delle camere da letto) tutte le critiche sull’avere due gatti e un neonato, oggi i nostri due compagni pelosi sono solo un beneficio nella nostra vita e in quella di Sissi.Read More

BeautyFor momsLifestyle

Giornata mondiale del sonno 2018: trucchi beauty (e non solo) per dormire bene

Il 16 marzo è la Giornata mondiale del sonno 2018: cosa significa dormire bene per una donna che è anche mamma?

Eliminerei la parola bene e mi concentrerei sul dormire: spesso per le mamme (che siano lavoratrici o meno) si tratta di un piccolo numero di ore di sonno, di sovente interrotto dai risvegli dei bambini, dai malanni, dagli allattamenti notturni… nel mio caso, piuttosto fortunata con Sissi che è sempre stata una bimba che ha dormito bene e tanto nel proprio lettino, si sono aggiunti incidenti di percorso come il laringospasmo, la dermatite, il terremoto. Insomma per le mamme penso proprio che si tratti di quantità del sonno. E anche di qualità perchè da quando sono mamma (e i tanti messaggi che ricevo ogni giorno mi confermano questa tendenza) il sonno è sempre leggero, quasi vegliante.

Slogan della Giornata mondiale del sonno 2018 è Join the Sleep World, Preserve Your Rhythms to Enjoy Life (Unisciti al mondo del sonno, preserva i tuoi ritmi per goderti la vita)

Lo slogan “Unisciti al mondo del sonno, preserva i tuoi ritmi per goderti la vita” sottolinea l’importanza dei ritmi circadiani nel sonno sano ed è ispirato ai recenti premi Nobel per la fisiologia o medicina assegnati a tre ricercatori che hanno dedicato i loro studi ai ritmi circadiani. I ritmi circadiani si riferiscono a eventi ciclici all’interno del corpo come i ritmi degli ormoni, i livelli di temperatura corporea e di sonno/veglia. Gli orologi biologici dall’interno del corpo producono i ritmi circadiani, che sono anche influenzati da fattori ambientali come la luce del sole. È stato dimostrato che la conservazione dei ritmi circadiani riduce il rischio di disturbi del sonno, disturbi della salute mentale e problemi di salute cronici come obesità e diabete.

Un sonno sano è uno dei tre pilastri della buona salute insieme a una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico. Esistono circa 100 disturbi del sonno, ma la maggior parte sono modificabili e gestibili con l’aiuto di specialisti del sonno. Gli individui che ottengono un’intera notte di sonno senza interruzioni sperimentano tassi più bassi di pressione alta, diabete, obesità e altre malattie croniche.

Un aiuto per un sonno ristoratore deriva da una sorta di vademecum per il buon sonno, oltre che da una scelta di un giusto cuscino e materasso. Ma non basta: in camera da letto andrebbero spenti tutti gli apparati tecnologici come tablet e smartphone, andrebbe regolata la temperatura giusta (attorno ai 18°C), bisognerebbe evitare attività eccitanti per il cervello proprio prima di andare a nanna (deleterie le nostre serie del cuore sul tablet a letto!)… sono un po’ gli stessi consigli che cerchiamo di attuare quando mandiamo a dormire i nostri bimbi e che noi adulti poi disattendiamo!

La bellezza che aiuta il sonno: le creme che ci aiutano a dormire bene

Il brand inglese This Works, di cui ti ho parlato tante volte e che reputo uno dei migliori brand skincare in commercio, ha creato da tempo una linea ad hoc per il sonno. Da provare il suo Sleep Plus Pillow Spray, lo Spray rilassante per cuscino, che andrebbe spruzzato su cuscino e lenzuola subito prima di coricarsi: sapevi che il 100% delle persone che soffrono di sonno agitato afferma che This Works funziona? Il prodotto contiene la famosa fragranza Deep Sleep di This Works, contenente lavanda, vetiver e camomilla, che viene rilasciata gradualmente per otto ore, grazie alla tecnologia attivata dai movimenti corporei, per garantire un sonno ininterrotto più a lungo.

Per le mamme: è disponibile anche in versione baby e come bagnoschiuma!

Anche Rituals ha una linea dedicata al sonno: The Ritual of Dao Calming Bed & Body Mist è uno spray in forma di mist (nebulizzato) calmante per pelle e tessuti (letto, lenzuola, cuscini). La formula è arricchita da ingredienti calmanti Yi Yi Ren e White Lotus, promuove il sonno riposante e la meditazione.

Per gli occhi, Polaar Icymagic Eye Contour Multi Energiser Patches sono eye patches perfetti per gli occhi stanchi che rivitalizzano il contorno occhi attenuando borse, occhiaie e segni di affaticamento. La confezione contiene 4 coppie di eye patches: sono cerottini per il contorno occhi, con una consistenza in gel, infusi con Tetrapeptidi e Ginseng Siberiano. Sono dermatologicamente testati e privi di alcool, profumi, oli minerali e parabeni.

In alternativa, rinfresca il tuo sguardo con il roll on Polaar Icymagic.

Infine, una crema per la notte che rivitalizza la pelle opaca e secca mentre dormi: High Potency Night-A-Mins™ Crema Rigenerante Arricchita con Minerali di Origins. E’ una crema notte ad assorbimento rapido formulata con ristrutturanti a lento rilascio per rinfrancare la pelle durante la notte e lasciarla luminosa e ringiovanita al risveglio. Ideale per le pelli miste e secche, la crema leggera elimina le cellule morte, mentre il suo rilassante profumo d’arancio calma e ti dà una perfetta nottata di sonno. Arricchita con vitamina E antiossidante per riparare i danni causati dai radicali liberi e con vitamina C, che agisce in modo efficace per favorire la produzione di collagene, per un aspetto più liscio.

 

 

LifestyleTravel

Vacanze con i bambini: la nostra prima volta in viaggio da sole a Palazzo Montemartini

Ci sono voluti (quasi) 6 anni. Il nostro primo viaggio da sole, un viaggio mamma e figlia, qualcosa di intimo e speciale che ci siamo concesse per un evento altrettanto unico non è stato lontano da casa: Roma, insieme noi due, come se si trattasse di un pigiama-party un po’ speciale, come se si trattasse di un weekend tra amiche del cuore.

Quando si parla di vacanze con i bambini molti genitori hanno la pelle d’oca al solo pensiero: per alcuni il viaggio significa relax e significa no-figli. Qualche tempo fa ti ho raccontato la mia più che ferma convizione su LivingSuavinex.it: sul perchè viaggiare con i bambini è importante, su perchè va fatto fin da subito, su perchè si debba pensare al viaggio come un momento educativo e formativo, proprio come la scuola o altre attività.Read More

LifestyleTravel

Una passeggiata nel Quartiere Latino di Copenaghen e una cena verde al Väkst

“We were silent, tired, and happy, and it was pure hygge.”  ― Meik Wiking, The Little Book of Hygge: The Danish Way to Live Well

Il Quartiere Latino è una delle zone più interessanti di Copenaghen. Il suo nome deriva appunto dal Latino, sinonimo di luogo di studi: infatti in questa zona puoi trovare tanti giovani e studenti, poiché il campus dell’Università di Copenaghen si trova proprio qui. Il Quartiere Latino è famoso per i suoi luoghi di ritrovo, i negozi alternativi e l’architettura del XVII secolo. Read More

LifestyleTravel

Un weekend a Londra con i bambini: The Arch London

Marylebone è il quartiere perfetto se vuoi passare un weekend a Londra con i bambini in totale relax. Marylebone è una location che accontenta tutta la famiglia e che ha tanto da offrire a distanza di una passeggiata. Senza stress per metro e taxi (ma se vuoi prenderli hai tantissime fermate in zona), senza stress per dove mangiare/dormire o cosa fare.Read More

In evidenzaLifestyleTravel

Winter in Tivoli a Copenaghen: la magia delle luci in inverno

Scoprire Copenaghen in inverno significa cercare di capire il suo vero DNA: la visita della bella Capitale danese durante le estati fresche è sicuramente un sollievo e una fuga dalla nostra mediterranea calura… MA se vuoi conoscere davvero l’essenza di Copenaghen, devi assolutamente visitarla in inverno. Un periodo perfetto è sicuramente Natale, quando la città si anima dello spirito natalizio e si tinge dei colori dei mercatini: noi abbiamo scelto i primi giorni di febbraio, quando il freddo è pungente, la pioggia spesso diventa nevischio, ma puoi sentire la vera hygge nei locali, in cui puoi godere delle luci soffuse e la gente ti accoglie sempre con un sorriso che scalda mani, piedi e cuore.  E puoi visitare i Giardini di Tivoli in una nuova veste: Winter in Tivoli.

Read More

LifestyleTravel

Cosa vedere a Copenaghen: Østerbro e Souls

Quando mi chiedete cosa vedere a Copenaghen, soprattutto con i bambini, vi parlo spesso di Østerbro.

Østerbro è la Sirenetta e il Kastellet, ma non solo: è un quartiere vicino all’acqua, con un nuovo parco sulla spiaggia a Svanemøllen, ma anche una delle aree più verdi della città, Fælledparken – il più grande parco pubblico della Danimarca – con impianti sportivi, campi da gioco, campi da calcio, lo stadio nazionale e le aree per cani.

Ma non solo. Read More

Lifestyle

Il decalogo per un San Valentino elegante

Che abbiate già celebrato le nozze d’argento o che siate appena agli albori di una nuova relazione, San Valentino è sempre una bella scusa per celebrare, esaltare il romanticismo e godere di una giornata speciale.
Ma il successo richiede sempre un po ‘di sforzo e così Casa de Protocolo, creata nel 2014 da Yolanda Pérez, autrice del libro Reina de la Elegancia, Las 33 claves de toda mujer elegante, specializzata in formazione su bon-ton, immagine e galateo, ha creato un decalogo che aiuterà tutti gli innamorati a celebrare il giorno di San Valentino.Read More

LifestyleTravel

Un weekend in un hotel a Roma in centro: Le Méridien Visconti Rome

Ubicato in una posizione perfetta se vuoi conoscere i luoghi emblematici di Roma o se vuoi passeggiare con bimbi piccoli (e non) e avere il tuo hotel sempre a portata di mano, Le Méridien Visconti Rome accoglie il viaggiatore con una hall ampia, finemente arredata in stile moderno con tocchi di arte e arredi che rimandano all’epoca della sua costruzione: i mitici anni Cinquanta.Read More

For KidsFor momsLifestylePrima infanzia

Picco di influenza? I rimedi naturali contro il raffreddore (che per noi hanno funzionato)

Tutti tendiamo a correre in farmacia e a fare scorta di farmaci da banco appena vediamo i primi sintomi di influenza e raffreddore… In un recente articolo, l’American Academy of Pediatrics (AAP) avverte però che i farmaci da banco sono in realtà inefficaci nel trattamento della tosse e del raffreddore nei bambini e potrebbero persino essere pericolosi per bambini sotto i 6 anni.Read More