Come vestire i bambini a Natale… a casa!

Sebbene questo Natale sarà un po’ diverso per tutti, vale la pena vestire i bambini a festa, celebrare il Natale anche solo in 3, o 4, o 5. Noi abbiamo addobbato la casa per Natale con un vestito, stupendo, in rosso.

Il rosso, cosi come ce lo immaginiamo, come coloro tipicamente caldo, senza limiti, agisce interiormente come un colore assai vivace, acceso, inquieto, il quale non possiede però il carattere di prodigalità del giallo, che si consuma spandendosi da tutte le parti, bensì genera, nonostante tutta la sua energia e intensità, una forte nota di un’energia immensa, quasi consapevole del proprio fine. In quest’agitazione e ardore, rivolti principalmente verso dì sé e poco verso l’esterno, si esprime una maturità per così dire virile.

Wassily Kandinsky, Lo spirituale nell’arte, 1910

Come vestire i bambini a Natale… a casa!

Per le feste natalizie abbiamo scelto il rosso: un vestito da bambina nuovo, perchè se ti stati chiedendo “Come vestire i bambini a Natale anche se rimarremo a casa?” quest’anno più che mai la risposta è: “Con un abito nuovo, ma scegliendo intelligentemente!”

Da Kids Around, store online in cui troviamo tanti marchi stupendi da 0 a 16 anni, abbiamo scelto un abito rosso da bambina di Zadig et Voltaire: il modello è un bestseller del brand francese dall’animo rock ma dall’allure chic. Con quest’abito sarà facile realizzare un mini-me con le vostre bambine dato che viene da anni esattamente riproposto nella linea donna!

Rosso sì, ma con carattere!

La decisione di un acquisto di un abito nuovo in regime di lockdown può sembrare quasi inutile, esagerata. Tuttavia le feste sono il momento adatto per donarsi un nuovo look: si tratta di festeggiare con qualcosa di nuovo!

Decisione presa, la scelta deve assolutamente essere intelligente: approfittare magari delle tante offerte su Kidsaround.com e acquistare un abito che i tuoi bimbi potranno facilmente indossare anche a primavera. L’abito rosso da bambina è in viscosa, con una linea comoda, adatto ora per le feste così come più avanti per le prime passeggiate primaverili, magari con una giacca in denim o un chiodo in similpelle.

Lasciamoci dunque invadere dalla forza e dalla passione del rosso, da quell’energia che ci occorre per affrontare questo periodo così complicato dal quale usciremo certamente più forti.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Kånken Me, il leggendario zaino Kånken diventa personalizzato

Greenwashing: conoscerlo per evitarlo

Back to school: come vestire i bambini per la primaria

Come scegliere il materiale scolastico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *