BeautyFor moms

Amate il bio? Attenzione al greenwashing! Dal convegno Natrue…

Chi ama i prodotti naturali e biologici, deve prestare attenzione al ‘greenwashing‘ (letterlamente una patina di credibilità ambientale), il fenomeno per il quale viene spacciato per naturale ciò che di naturale ha ben poco.

A dirlo a Expo 2015, è Natrue, l’Associazione Internazionale per la Cosmesi Naturale e Biologica NATRUE che, insieme a un gruppo di marchi che operano nel settore della cosmesi ‘green’ (Haushka, Gala Cosmetici, N&B, Lavera, Primavera e Weleda) ha organizzato il 9 settembre il convegno “Bell’Essere naturale, biologico e certificato”.

NATRUE expo 2015

Packaging, colori, parole chiave fuorvianti come ‘bio’ e persino l’ordine con cui vengono nominati gli ingredienti, tutto ciò contribuisce a ingannare il consumatore, approfittando del fatto che la sua domanda di ‘naturalità’ è sempre più forte, anche nel settore della cosmesi” spiega Francesca Morgante, Natrue Label Manager. La unica maniera per tutelarsi dal greenwashing è attraverso la certificazione, che tuttavia non seue ancora una norma comune, condivisa e riconosciuta da tutti. Natrue ha la sua certificazione, che per sottolineare quanto la bellezza possa (e debba) essere naturale ha come simbolo un viso di donna che si unisce a una foglia.

logo_natrue

Spesso può non essere sufficiente leggere la lista degli ingredienti “perché uno stesso ingrediente può avere processi di produzione differenti. Ma parabeni, fenossietanolo e tutto ciò che deriva dal petrolio non può dirsi naturale o bio” spiega ancora Morgante.

Con sede a Bruxelles, NATRUE è l’Associazione Naturale e Cosmesi biologica internazionale. Dal 2007 promuove e protegge i veri cosmetici naturali e biologici. Oggi l’associazione conta con circa 50 aziende associate provenienti da circa 20 diversi Paesi. Il logo NATRUE consente ai consumatori di riconoscere a colpo d’occhio i prodotti che contengono un’alta percentuale di ingredienti naturali: lo standard definisce 13 categorie di prodotti, distinguendo ad esempio creme, oli, shampoo e prodotti per l’igiene della bocca. Criteri rigorosi e processi di certificazione indipendenti garantiscono il massimo grado di qualità dei cosmetici naturali e biologici per l’interesse dei consumatori in tutto il mondo. Più di 150 marchi e 4400 prodotti portano il marchio NATRUE in tutto il mondo.

Se volete l’elenco dei brand, eccolo qui: io comincio a studiarli un po’ più da vicino! Qui invece trovate tutti i prodotti, che potete comodamente navigare con un comodo sistema di filtri: ci sono anche prodotti di make-up e molti prodotti per la cura della pelle dei bambini.

banner_woman

2 comments

  1. Anett

    Oggi bisogna stare sempre attenti… purtroppo non ci si può fidare delle etichette :/

    Bella Pummarola

  2. Dario

    Esistono aziende che offrono prodotti naturali sicuri??

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *