Cura della pelle giovane: prodotti teen e pre-teen

Si parla sempre di skincare nelle diverse decadi di età: a 20, a 30, a 40 anni… Ma cosa succede prima? Perché sì, è vero che intorno ai vent’anni iniziamo a prendere più seriamente la skincare, stabilendo una routine di bellezza e prestando maggiore attenzione all’aspetto del nostro viso, mentre durante la preadolescenza e l’adolescenza lo trascuriamo completamente.

Non è per mancanza di necessità, ma piuttosto per mancanza di informazioni: chi sapeva (o si interessava del fatto) che anche a quindici anni l’idratazione è essenziale? Troppo spesso l’età adolescente si associa solo a acne e brufoli!

Cura della pelle giovane: la pelle cresce con noi

Doversi brand si sono già lanciati nella creazione di linee complete per la protezione e la cura del viso dei ragazzi basandosi su due premesse imprescindibili: che siano skin-friendly e naturali.

I dermatologi e cosmetologi concordano sul fatto che la pelle è un organo in continua trasformazione, le cui esigenze cambiano nel tempo e, quindi, la cura che dobbiamo prestare con il passare degli anni non è la stessa. Trattamenti come creme idratanti, fotoprotezione, detersione o trattamento dell’acne sono indicati già fin dalla tenera età, come nel caso della pelle dell’adolescente.

Non dobbiamo aspettare l’adolescenza: una skincare mirata, e soprattutto ponderata, può iniziare anche prima: si tratta più di scegliere il prodotto giusto, piuttosto che quando iniziare ad utilizzarlo.

Durante l’infanzia la preoccupazione principale dovrebbe essere che la pelle sia pulita e idratata. Un’attenzione speciale va posta alla protezione dal sole, ancora più importante nei neonati e nei bambini, semplicemente per il fatto che la loro pelle ha una minore capacità di difendersi dalle aggressioni dei raggi solari. In adolescenza, ma anche in preadolescenza se ne noti il bisogno, è utile aggiungere prodotti che aiutino a controllare la produzione di grasso e la comparsa di brufoli, problemi che tendono ad apparire abbastanza frequentemente a causa dei cambiamenti ormonali.

Cura della pelle giovane: skincare sì, ma mirata

Sebbene le cure indicate per gli adolescenti come la pulizia o l’idratazione possano sembrare simili a quelle che effettuiamo, ad esempio, a 25 anni, è bene ricordare che i prodotti per teen e pre-teen devono soddisfare una serie di requisiti specifici.

I prodotti per la cura della pelle giovane dovrebbero essere indicati per mantenere e aiutare l’equilibrio della pelle e proteggere il film idrolipidico: fondamentale una corretta detersione con successiva idratazione, facendo sempre attenzione che non siano troppo aggressivi una pelle ancora molto giovane. Nel caso dei detergenti l’ideale è cercare prodotti a pH neutro e, come idratanti, cercare attivi con proprietà lenitive come la calendula o l’arnica, che sono molto adatte per la loro azione lenitiva e antinfiammatoria. Se puntiamo sulla fotoprotezione, l’ideale per le pelli non ancora completamente sviluppate sono quelle che incorporano filtri fisici nella loro formulazione.

Cura della pelle giovane: 6 prodotti adatti a teen e pre-teen

L’azienda francese Z&MA è stata fondata da Virginie e Delphine proprio per la necessità di creare un marchio adatto ai giovani. Formulato con ingredienti biologici e con un packaging dai toni pastello super accattivante per queste età, si presenta come la risposta a tante mamme e papà che cercano una prima linea di cura per i propri figli. Z&MA ha infatti degli elementi essenziali a cui tutti penseremmo, come un detergente per il viso, ma ha anche cosmetici più inaspettati ma altrettanto adatti, come un siero purificante per pelli con acne e altri inestetismi.

Un’altra alternativa è Clarins, che ha recentemente lanciato una nuova gamma di prodotti, My Clarins, specificamente progettata per la cura della pelle giovanissima. Un gel detergente, una crema idratante, un trattamento purificante contro l’acne, sono alcune delle proposte del brand, formulate con ingredienti naturali. Infatti, con tutti i componenti che questa linea include, tutte le esigenze di pulizia e idratazione degli adolescenti sono più che coperte: una linea perfetta per iniziare a stabilire una semplice routine di bellezza. E strizza anche l’occhio all’ambiente con packaging che privilegiano riciclabilità e materie riciclate!

Famosi sono i tre step di Clinique, che anni fa rivoluzionò la cosmetica con la semplicissima routine composta da un gel detergente, una lozione schiarente e una crema idratante. Tre semplici e veloci passaggi da seguire che risultano essere, appunto, le principali esigenze della pelle dell’adolescente, quindi non sorprende che sia la linea con cui molti giovani si iniziano alla skincare. Inoltre, nella seconda fase, la lozione funge da esfoliante leggero e può essere scelta tra diverse formulazioni a seconda del tipo di pelle, rendendola perfetta per le situazioni di acne, le più comuni per i teen. In alternativa, l’azienda ha la linea Antiblemish, ideale per chi è particolarmente preoccupato per l’aspetto dei brufoli.

Per il trattamento specifico degli sfoghi acneici e di brufoli, così comuni durante l’adolescenza, esistono molti prodotti ad hoc. Tuttavia, è necessario guardare alla loro composizione poiché i più giovani hanno anche la pelle più sensibile ed è necessario utilizzare prodotti che non la squilibrino o siano eccessivamente aggressivi. Una buona opzione sono i Medik8 Blemish Control Pads, dischetti impregnati di un siero che scioglie il grasso e lo sporco dai pori per unificare l’aspetto del viso senza tuttavia alterarne l’equilibrio. Perché proprio questi dischetti? Perché non contengono alcol, parabeni o fragranze artificiali e sono vegani.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Talking Bobo: nuova collezione Bobo Choses AW21

Moda bimbo: Siola apre a Capri a Via Camerelle e lancia il nuovo e-commerce siola.com

Traiettorie Liquide: Federica Brignone e Bioclin per la pulizia di un fiume contro l’inquinamento

Marchi scandinavi per bambini: Villervalla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *