For KidsKids fashionMarchi

It’s time: The Bonnie Mob!

DO YOU SPEAK ENGLISH? Click HERE for English text!

Bonnie Baby is one of the brands that I remember always with love as it is linked in part to this blog because it is one of the first independent brands (and so cool, pass me the term) that I found in the web in my research for new brands.

Over time I have built with Tracey Samuel, the designers and the creative mind of the brand, a special bond, that of affection, sympathy and esteem. We followed on social, we exchanged thoughts, we met in person several times, first at Playtime and then at Pitti Bimbo.

From this season (I announced here) Bonnie Baby changes its name and grows, just like our children, and become The Bonnie Mob: a clan of “mischievous” kids having fun and enjoying their clothes, all in organic cotton certified, soft and easily machine washable, even those containing cashmere!

In my conversation with Tracey, I repeated what I was glad Bonnie Baby grew up: you have seen various outfits of Sissi in Bonnie Baby (here or here, for example), but now, almost four years old, we needed a Bonnie Baby more “adult”, which is just the evolution of the brand that Tracey is proposing. Here is the lookbook.

The baby line remains tender and delicate…

You can also follow the blog Welovebonnie, written by Tracey in person: I am sure you will love it!

I leave you with a selection of looks that I love the most … and you, which one do you prefer? (Just click to enlarge images!)

Bonnie Baby è uno dei marchi che ricordo sempre con dolcezza: è legato in parte a questo blog perchè è uno dei primi marchi indipendenti (e fighissimi, passatemi il temine) che ho trovato nella mia ricerca nel web di marchi alternativi a quelli indossati da tutti e molto commerciali.

Con Tracey Samuel, la designer e mente creativa del brand, si è costruito nel tempo un legame speciale, fatto di affetto, simpatia e stima. Ci siamo seguite sui social, ci siamo scambiate battute, fino ad incontrarci in persona più volte, prima a Playtime e poi a Pitti Bimbo.

 

BIG LOVE AND ARTIE MIX SHOT


Da questa stagione (ve lo avevo annunciato qui) Bonnie Baby cambia nome e cresce, proprio come i nostri bambini, e diventa The Bonnie Mob: un clan di bambini “pestiferi” che si divertono nei loro abiti, tutti in cotone bio certificato, morbidi e lavabili facilmente in lavatrice, anche quelli contenenti cachemire!

Nelle mie chiacchiere con Tracey, le ho ripetuto di quanto fossi contenta che Bonnie Baby fosse cresciuto: avete visto vari outfit di Sissi in Bonnie Baby (qui oppure qui, ad esempio), ma ora, a quasi 4 anni, avevamo bisogno di un Bonnie Baby più “da grandi”, che è proprio l’evoluzione del marchio che Tracey ci propone. Ecco dunque il lookbook:

La linea baby rimane comunque tenera e delicata…

Thebonniemob.AW15.Lookbook.P38

Potete seguire anche il blog Welovebonnie, scritto da Tracey in persona: sono certa che lo amerete!

Vi lascio con una selezione dei look che amo di più… e voi, quale preferite? (Basta cliccare per ingrandire le immagini!)

 

Summary
It's time: The Bonnie Mob!
Article Name
It's time: The Bonnie Mob!
Description
It's time: The Bonnie Mob!
Author
Publisher Name
SissiWorld
Publisher Logo

One comment

  1. little fairy fashion

    Wow…..questi capi sono troppo sfiziosi!!! Kiss kiss Silvia
    Nuovo post “Abito a fiori per salutare l’estate!” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *