Kids fashionKids outfits

Kids outfit: ai giochi con la mamma

Ultimamente mi sento un po’ in colpa con Sissi perchè sebbene stiamo insieme… non stiamo insieme. Siamo fisicamente insieme, ma io sono davvero molto presa dal lavoro, dal blog, dallo shop online, da tanti progetti e pensieri.

E mi sento un po’ in colpa per non dedicarle tutte le attenzioni che merita, il meglio del mio tempo, che si divide tra mille cose cercando di far stare tutto in piedi come un giocoliere.

 

Lately I feel a little guilty for Sissi because although we are always together we’re not actually together. We are physically together, but I am really taken by the work, the blog, by my online shop, such as by many plans and thoughts.

And I feel a little guilty for not devote all the attention she deserves, the best of my time, which is divided among many things trying to keep everything up like a juggler.

DSCF6747

Oggi pomeriggio abbiamo preso un momento solo per noi: è cominciato con un pomeriggio di shopping e di risate… le commesse di Motivi ancora ridono guardando una piccolina consigliarmi un paio di vestiti, rigorosamente gialli. Li ho provati, ma ho scelto altro, che vi mostrerò presto, magari su Periscope (basta seguirmi su Twitter), che ne dite?

Poi siamo andate al parco giochi: non un parco vero e proprio, bensì una ludoteca, piena di giochi motori, di gonfiabili, abbastanza tranquilla e molto amata da Sissi. Purtroppo la ludoteca è un po’ come il famigerato e temuto, quanto odiato, parchetto: luogo di litigi. Tra genitori. Non tra bambini. Ed effettivamente, se fossero stati presenti, con i genitori delle bimbe presenti ieri in ludoteca, ci avrei litigato ben volentieri!

Il look di Sissi, comodo e carino, per evitare di andare in giro come al mare, quando in realtà siamo IN CITTA’ prevede la tee ampia di Louise Misha, con scritte fluo su fondo beige, che si abbina con i bermuda a righe di Malvi&Co, resi femminili dalle taschine a cuore sul retro. I calzini sono di Calzedonia Kids, rigorosamente bassi per le sneakers prese a Parigi (soprannominate “le scarpe di pezza”, non in senso dispregiativo, ma in senso di freschezza e comodità) di Bensimon per Bonpoint, verdi, a colore con i bermuda.

This afternoon we took a moment just for us: it started with an afternoon of shopping and laughter… the girls at Motivi store still laugh while looking at my little one recommending me a couple of clothes, strictly yellow. I tried them, but I chose other, I’ll show you soon, maybe on Periscope (just follow me on Twitter), what do you think?

Then we went to the playground, not a park proper, but a playroom full of games, fairly quiet and very loved by Sissi. Unfortunately, the playroom, notorious and as feared as hated, it’s a place of strife. Among parents. Not including children. And indeed, if they were present,  I would gladly argue with the parents of the girls present yesterday in playroom!

The look of Sissi, comfortable and cute, to avoid going dressed like at the sea, when in fact we are IN TOWN, provides an over tee from Louise Misha, with fluorescent writing on a beige background, which is combined with the striped shorts from Malvi & Co., made more feminine thanks to the hearts on the back pockets. The socks are from Calzedonia Kids, strictly low for the sneakers made in Paris (nicknamed “the tissue shoes”, not in the pejorative sense, but just for the sense of freshness and convenience), Bensimon for Bonpoint, green in color with bermuda.

DSCF6746

DSCF6748

DSCF6751

DSCF6750

T-shirt Louise Misha

Bermuda Malvi&Co

Socks Calzedonia Kids

Sneakers Bensimon for Bonpoint

Molto bello per lo shopping, un po’ meno per i giochi: non tanto per i bermuda, che sono comodi e che rendono agevoli anche le scalate più ardue, ma piuttosto per la tee, che non è in cotone, ma in un mix di rayon e polyestere che si è rivelato una cappa…

Quindi il senso di colpa stasera non è per il tempo trascorso o meno insieme, ma per un abbigliamento che favorisce la dermatite… la prossima volta: una tee bianca in borsa!

Very nice for shopping, a little less for the playroom: not for the shorts, which are convenient and easy to make even the most difficult climbs, but rather to the tee, which is not 100% cotton, but a mix of rayon and polyester, which proved to be a really hot…

So guilt tonight is not for the time spent together or not, but for clothing that promotes dermatitis… next time I’ll remember to put a white tee into my bag!

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *