La polo da bambina: un classico senza tempo. Tante curiosità e un kids outfit firmato Malvi&Co

La polo: un classico senza tempo che salva tutti gli outfit. Nè troppo elegante nè troppo casual, si abbina bene a pantaloni e gonne. Della classica polo alcuni brand internazionali hanno fatto il proprio cavallo da battaglia, ma sapete come è nata la polo?

Polo (da bambina): la storia e qualche curiosità

Nel diciannovesimo secolo si giocava a tennis vestiti con pantaloni, giacca e cravatta: comodo, vero? Un tennista, il francese René Lacoste, decise di aiutare tutti gli sportivi come lui e disegnò una T-shirt (che chiamò jersey petit piqué) e che indossò per la prima volta nel 1926. Nel 1927 Lacoste aggiunse il disegno di un piccolo coccodrillo e i giornali lo soprannominarono “l’alligatore”. Il resto è storia: Lacoste si ritirò dal tennis professionistico nel 1933 e cominciò a commercializzare con l’amico André Gillier, con cui fondò Chemise Lacoste, le sue t-shirt in Europa e Nord America.

E il nome polo? I giocatori di polo tradizionalmente indossavano una blusa con colletto abbottonato, a maniche lunghe, prodotta da Brooks Brothers, sin dal 1896.

Negli anni cinquanta il termine polo era già usato comunemente per riferirsi alle magliette utilizzate per il tennis. Nel 1972 Ralph Lauren incluse le polo shirt come parte principale della sua nuova linea di moda chiamata, appunto, Polo. Era nato Polo Ralph Lauren.

Drawing made by David Ring, commissioned by Europeana Fashion, scanned by team of MoMu – Fashion Museum Province of Antwerp

Una polo da bambina: il nostro kids outfit con Malvi&Co

Un kids outfit che abbina due grandi classici, rivisitati in versione estiva e femminile: la polo di Malvi&Co è in jersey di cotone, elasticizzata, con deliziosi ricami sul colletto. Si abbina alla gonna in tartan, che per la primavera assume colori delicati, chiari e luminosi, come il rosa, l’azzurro, il lilla. Malvi&Co aggiunge poi la sua firma sulla gonna con il motivo a punto smock, inconfondibile per il brand italiano.

Abbiamo aggiunto dei calzini leggeri di Calzedonia Kids e le scarpe di Young Soles London, che hanno lo stesso mood di questo outfit: un modello classico che viene rivisitato con un finish moderno, metallizzato e quasi cangiante.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Probiotici per bambini: gli alleati dell’estate

Come profumare la casa: ad ogni stanza la sua fragranza

Congresso Internazionale Montessori: 6-10 luglio online

Giochi per bambini da fare a casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *