BeautyFor moms

Sai qual è il tuo tipo di pelle? Ecco come scoprirlo

Hai idea di quale sia il tuo tipo di pelle? Sappi che non è una semplice curiosità, ma un fattore chiave per poter curare con attenzione e con correttezza la salute della tua epidermide! In base alla tipologia di cute che hai, infatti, potresti dover cambiare radicalmente beauty routine: non tutti i prodotti potrebbero essere adatti alla tua pelle, al punto che alcuni potrebbero anche danneggiarla gravemente! Questo accade ad esempio se hai la pelle sensibile, ma anche se l’hai eccessivamente grassa o secca. Se ancora oggi non sai qual è il tuo tipo di pelle, ti spiegherò io come scoprirlo!

Pelle sensibile: caratteristiche e problematiche

Ogni tipologia di pelle ha una barriera che difende l’organismo dai fattori esterni, come quelli atmosferici o come gli agenti inquinanti. In certe persone, però, questa barriera è scarna e poco propensa ad una difesa completa del corpo: è il caso della pelle sensibile, che viene caratterizzata proprio da questo difetto! Se vuoi scoprirne di più, il sito di Lichtena approfondisce tutte le caratteristiche della pelle sensibile e mette anche in evidenza le sue problematiche. Problematiche come gli eritemi, le dermatiti, la secchezza cutanea, le screpolature e soprattutto l’invecchiamento precoce della pelle!

Pelle grassa: come riconoscerla?

La pelle grassa è una tipologia di pelle davvero difficile da curare, per via della sua tendenza a registrare diversi fattori esteticamente poco gradevoli! Come puoi riconoscerla? Questo tipo di cute tende ad assumere un aspetto oleoso e lucido, con una predisposizione ad un incarnato spento e grigiastro. Inoltre, sono davvero tante le problematiche estetiche che la accompagnano: i pori si dilatano, e tendono a comparire con frequenza inestetismi come l’acne, i punti neri e anche i foruncoletti. Tutte queste conseguenze sono il frutto di un disequilibrio in termini di sebo: quest’olio, infatti, viene prodotto in dosi eccessive dalla pelle grassa!

Quali sono le caratteristiche della pelle secca?

La pelle secca è costantemente disidratata, per via della problematica opposta: il sebo non viene prodotto in quantità dignitose, dunque tende ad inaridirsi con grande facilità! Le caratteristiche sono numerose: per via della disidratazione tende a irrigidirsi, a perdere elasticità e dunque a spaccarsi e screpolarsi con maggiore frequenza. Come se non bastasse questo, soffre particolarmente il freddo e la comparsa prematura di segni dell’invecchiamento come le temute rughe. Solo raramente è soggetta a problematiche come i punti neri e i foruncoli, di contro si arrossa e si irrita molto facilmente!

Come riconoscere la pelle normale?

La pelle normale la si riconosce immediatamente dal suo aspetto, e dal tatto: appare molto liscia, e il suo colorito è in salute, dunque di un rosa molto vivo! Vanta anche altre caratteristiche come la morbidezza, l’elasticità dei tessuti e la sua luminosità naturale. Questo, però, non significa che non sia anch’essa soggetta a problematiche! Una pelle di questo tipo, infatti, può divenire soggetta ad alterazioni per via di cause come una dieta scorretta, o una mancata protezione dai fattori esterni. In altre parole, va curata con attenzione, proprio come faresti con le altre tipologie di cute!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *