San Vigilio Dolomites è Autumn Special

Si dice “Autunno” e si pensa “Foliage”: passeggiate nella natura, paesaggi che regalano sfumature dai colori caldi, alberi che si tingono di giallo, di rosso, di terra bruciata. A San Vigilio c’è tutto questo, certo, ma anche molto di più: si dice “Autunno” e si vive un’esperienza speciale!

La cooperativa turistica San Vigilio Dolomites – che comprende i comuni di San Vigilio di Marebbe e di San Martino in Badia – ha messo a punto “Autumn Special”: l’iniziativa che racchiude in un unico pacchetto, valido dal 9 settembre al 31 ottobre, la possibilità di sperimentare tutta l’offerta più autentica delle Dolomiti.

Il territorio di San Vigilio è composto dal 56 % di aree patrimonio UNESCO. Qui la natura, oltre che la cultura ladina, è parte dell’identità dei suoi abitanti. I marebbani amano condividere il loro meraviglioso patrimonio e hanno un’indole volta all’accoglienza unica e speciale. Un calore che, come per incanto, muta il visitatore da turista in abitante temporaneo. Con il pacchetto Autumn Special ogni ospite, senza l’imbarazzo della scelta, può fare semplicemente tutto e vivere un concentrato di autentica vita ladina.

L’autunno speciale del pacchetto Autumn Special

Ci hanno già salutato i vacanzieri estivi, portando con sé il caos festoso e allegro dei mesi più caldi. Non è ancora tempo di sciate, di scaldarsi intorno al camino e delle lucine natalizie. Ecco: l’autunno è davvero un momento speciale per chi ama la montagna nella sua veste più autentica. Il clima è ideale per lunghe giornate nella natura, gli animali tornano indisturbati alle loro abitudini, la luce si riflette sui paesaggi che mutano in calde gradazioni di colori, la montagna autunnale dipinge cartoline da stampare nei propri ricordi.

Con il pacchetto Autumn Special, valido fino al 31 ottobre 2023, non c’è bisogno di scegliere, poiché tutta l’offerta di un territorio ricco è in un’unica promozione che comprende: escursioni in mountainbike o in e-bike, guidati dai maestri della rinomata San Vigilio Bike School, oppure quelle a cavallo organizzate dal Sitting Bull Ranch di Lungiaru. Passeggiate nei parchi Naturali Puez-Odle e Fanes-Sennes-Braies, accompagnati da guide esperte. Si possono osservare gli animali e il loro ambiente come se si fosse tra loro – grazie ai binocoli professionali che montano ottiche Swarovski Optik – o si va in visita all’Owl Park, il parco dei gufi di San Vigilio, una realtà di rilievo internazionale, dove vivono, protetti, 80 rapaci di 30 specie diverse tra gufi, civette ed allocchi. Si scopre il lago di Braies, senza la calca dei vacanzieri estivi, e lo spettacolo dei mille colori della montagna che si riflette nelle sue acque cristalline. E si può imparare a riconoscere lo stile delle tipiche costruzioni ladine, di quelle case e masi storici che costellano i dintorni di San Vigilio.

San Vigilio Dolomites, infatti, significa anche cultura ladina, storia e tradizioni autentiche che tramandano e mantengono viva la vita alpina originale.  L’affascinante Museum Ciastel de Tor di San Martino raccontata del popolo ladino, e del legame con il suo territorio, fin dalla preistoria. Mentre, al Museum Ladin Ursus Ladinicus si scoprono le testimonianze dell’orso delle caverne, che abitava le Dolomiti 40.000 anni fa. Oppure si possono leggere le più attuali narrazioni della vita della montagna al Museo Lumen e al Messner Montain Museum. Quest’ultimo sorprende anche per la sua architettura, incastonata nel paesaggio, a firma Zaha Hadid.

Per chi desidera regalarsi, poi, una giornata di relax c’è il complesso Cron4 di Riscone, con ben 6 vasche di diverse profondità – delle quali una all’aperto, riscaldata – saune, percorso Kneipp e tanto altro, per dedicare una giornata alla Salus per Aquam… divertendosi!

Per un’esperienza dall’alto tasso di fascino, infine, c’è l’osservazione del cielo stellato all’interno del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. In completa assenza di inquinamento luminoso e con la guida di un esperto, si potranno riconoscere stelle, costellazioni e galassie.

Modalità di adesione e dettaglio delle offerte

Il carnet completo di tutti i voucher si riceve scegliendo di trascorrere la propria vacanza in una delle strutture ricettive che aderiscono all’iniziativa. Al momento della prenotazione viene emesso un codice che, arrivati in struttura, è convertito con un carnet, il quale include tutte le esperienze del territorio. Molti voucher danno diritto ad un ingresso gratuito, altri invece equivalgono a super sconti sul prezzo dell’esperienza.

Qui di seguito alcuni esempi di proposte completamente gratuite: visita all’Owl Park San Vigilio; noleggio binocoli; ingresso al Museum Ladin Ciastel de Tor e al Museum Ladin Ursus Ladinicus; ingresso all’area piscine del Cron 4; escursioni guidate in bici o a piedi; osservazione delle stelle; inclusa anche la Holiday Pass Card per usufruire di tutti i mezzi pubblici dell’Alto Adige.

Queste invece le scontistiche: -30€ per un’esperienza sulla zipline più lunga d’Europa del Piz de Plaies; -20€ di sconto per il noleggio di una e-bike; -20€ per un’esperienza di volo in parapendio; -17€ per l’accesso alle saune di CRON 4; -10 € per le escursioni a cavallo; -5€ sul prezzo già scontato del ticket combinato per il doppio ingresso al Museo Lumen e al Messner Mountain Museum.

L’offerta Autumn Special è valida dal 9 settembre al 31 ottobre con prezzi a partire da 30€ a persona a notte.

Ulteriori info sul sito San Vigilio Dolomites a questa pagina:

www.autumnspecial.com

Può interessarti anche…

Pubblicato da

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld Photographer https://www.sissiworld.net/aboutme/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Exit mobile version