Saskia Shutt: quando l’oro diventa green

È importante che gli orafi e gli artisti di gioiello siano consapevoli delle origini dei materiali utilizzati per realizzare le loro creazioni. Il nostro pianeta è continuamente sotto attacco dalle attività invasive dall’uomo e dallo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali; problematiche che impiegheranno generazioni per risolversi e per riuscire a stabilizzare l’ecosistema.

Quando la gioielleria diventa eco-consapevole e green

Attualmente c’è una richiesta sempre più alta di oro green, che proviene cioè da metalli preziosi rintracciabili e riciclabili, nonché una forte domanda di oro etico.

Attualmente esistono sono solo due organizzazioni senza scopo di lucro che lavorano per aiutare nella produzione di oro etico: Fairmined e Fairtrade Gold.

I metalli preziosi possono quindi essere riciclati, ed è proprio questo che l’artista Saskia Shutt ha fatto dall’inizio della sua carriera. Gran parte della sua attività si concentra infatti sul riciclo dei gioielli dei propri client, a cui la designer attribuisce una nuova vita.

Questa pratica viene proposta ai clienti di Saskia Shutt da almeno 15 anni: i gioielli d’oro mai indossati possono essere smontati, le gemme preziose disincastonate, creando così un gioiello completamente nuovo. Tutto ciò che è ormai passato di moda può essere trasformato e reso così indossabile. In questo modo, il valore sentimentale di un pezzo può essere preservato o addirittura migliorato e, allo stesso tempo, questo design circolare riduce l’impatto sull’ambiente.

Saskia Shutt ha fondato la sua attività nel 1999. Da allora è cresciuta e ha affermato il suo brand, rimanendo tuttavia legata alle sue origini. Si diletta ancora a sedersi al suo banco di lavoro: come una alchimista che fonde materiali con emozioni. Si è trasferita dal Belgio al Regno Unito, studiando a Cambridge e Dundee, ma ha iniziato la sua attività a Londra. Ha esposto le sue opere al Meesterlijk di Amsterdam; al Belgian Art Design di Gand, alla Wiener Schmucktage di Vienna e quest’anno ad Artistar Jewels durante la Milano Jewelry Week. Saskia attualmente lavora e vive a Bruxelles e il suo cuore batte solo per la gioielleria.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Come curare la pelle a settembre

Come idratare il contorno occhi: le migliori creme antirughe

Gioielli da regalare e da regalarsi

UNIQLO / INES DE LA FRESSANGE 2021 Collezione autunno inverno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *