Skincare per preadolescenti: i 4 consigli fondamentali

Quando i bambini entrano nella preadolescenza (tra i 9 ei 13 anni), quella fase in cui smettono di essere bambini ma non sono ancora adolescenti, iniziano a sperimentare una serie di cambiamenti emotivi, comportamentali e fisici. Tra questi, alcuni dei più noti sono la comparsa di acne sul viso, odori forti, punti neri sul naso e altri problemi dermatologici, che possono portare a insicurezze e complessi.

Poiché sappiamo che questa è una fase della vita che può cominciare a creare qualche difficoltà, ecco alcuni suggerimenti che puoi adottare se sei mamma di un/una pre-adolescente. Con un po’ di pazienza, puoi insegnargli/le alcune routine di skincare che sicuramente faranno la differenza.

JoJo Siwa
JoJo Siwa

Prova i nuovi prodotti prima di applicarli per la prima volta

Quando si tratta di scegliere un nuovo prodotto per la pelle è molto importante assicurarsi che contenga ingredienti delicati (non irritanti o allergizzanti) e idratanti. Tra i 9 e i 13 anni, le ragazze non hanno bisogno di prodotti eccessivamente elaborati o carichi di sostanze chimiche, ma piuttosto di quelli adatti per la loro pelle delicata.

Per questo motivo, si consiglia di leggere attentamente l’etichetta prima di effettuare un acquisto ed eseguire sempre un piccolo test che consiste nell’applicare una piccola quantità di prodotto in una piccola porzione di pelle, magari nel collo (dove è più sottile e reattiva), e aspettare le 24 ore successive per vedere se ci sono eventuali reazioni allergiche.

Se l’odore del corpo cambia, è il momento di introdurre il deodorante

Se come madre noti che tuo figlio ha un odore diverso, puoi incoraggiarlo a includere il deodorante nella sua routine di cura personale. Per le ragazze che devono usarlo per la prima volta, si consiglia di optare per marchi privi di alluminio, che non irritano la pelle e, al contrario, la idratano.

Va notato che in questa fase è meglio usare un deodorante semplice invece di un deodorante antitraspirante, in quanto è necessaria solo una protezione contro l’odore e non contro il sudore.

Dai l’esempio

È importante che tu rimanga coerente con la tua routine di cura della pelle e che non ti trascuri in alcun modo: l’esempio conta! Se tua figlia vedrà che tu per prima ti prendi cura della tua pelle… ti imiterà! Sarà bello magari condividere il bagno mentre ci mettiamo la crema per il viso, un vero momento di complicità madre e figlia. Puoi condividere con lei il tuo FOREO Fofo e anche lasciarle usare UFO, con una maschera adatta.

Ad ognuno i suoi prodotti

Non prestare alla tua ragazza la crema antiage che usi per te e neanche quel tonico esfoliante che profuma così bene! Ricorda che la pelle di una preadolescente è delicata e va quindi trattata con pochi prodotti, semplici e delicati: ottima la nuova linea Clarity di PIXI Beauty.

Via carolinehirons.com

Ricorda inoltre che le routine cambiano frequentemente a seconda della stagione e del tempo. Pertanto, è necessario monitorare costantemente i cambiamenti che la tua tween sta presentando, ad esempio, se la sua pelle appare più secca o più grassa, per apportare le modifiche pertinenti.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Profumatori per ambienti per creare atmosfera in casa

Tutto rossetti: scegli tipo e colore perfetto

Ballerine: come scegliere scarpe primaverili eleganti e comode?

Scarpe comode e alla moda per la primavera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *