Smart home: dai miniascensori alle altre soluzioni hi-tech

Come trasformare la propria casa in un ambiente intelligente con alcuni semplici investimenti.

Da vari anni, ormai, si parla diffusamente di domotica applicata all’economia e all’arredamento domestico. Sono molte le soluzioni hi-tech per gestire la propria casa in maniera innovativa ed efficace, in modo da rendere più semplici le nostre abitudini di vita e le azioni quotidiane. In una casa domotica, infatti, comfort e risparmio vanno di pari passo: mentre semplifica alcune operazioni di abitudinaria necessità, l’elettronica e l’intelligenza artificiale applicate agli elettrodomestici riescono, dopo un primo investimento iniziale, a far risparmiare l’utente anche sulle bollette dell’energia elettrica e del gas. Dal termostato intelligente alle serrature ad alta tecnologia, dai miniascensori ai nuovi elettrodomestici della cucina: il mondo della domotica può portare moltissime innovazioni in casa, e renderla più pratica e sicura.

 Miniascensori

I miniascensori sono una soluzione ideale per gli appartamenti su più piani o per sfruttare al meglio le metrature più modeste, in presenza di dislivelli. Con un ingombro ridotto, infatti, rappresentano un’ottima soluzione in termini di comfort, sicurezza e design. Parlando di comfort, infatti, i miniascensori permettono di evitare possibili disagi connessi all’uso delle scale, sia per le persone con ridotta mobilità (disabili, anziani, bambini piccoli, persone con patologie delle articolazioni), sia per tutti gli altri. Si pensi ad esempio ai giorni in cui si soffre di mal di schiena, o agli sforzi da sostenere nel momento in cui si affronta un trasloco, o semplicemente si trasportano carichi pesanti da un luogo all’altro della casa. Un piccolo elevatore, inoltre, permette di evitare tutti i possibili incidenti – cadute, scivolamenti, distorsioni – che quotidianamente avvengono sulle scale di casa, sia tra bambini sia tra adulti.

Infine, ma non meno importante, i recenti modelli permettono un tale grado di personalizzazione da ottenere tutti i benefici di un prodotto hi-tech in perfetta sintonia con l’arredamento e lo stile dell’appartamento. Alcune ditte si occupano di produrre modelli specifici, pensati appositamente per contesti di pregio e capaci letteralmente di “scomparire” mimetizzandosi con l’ambiente circostante.

Termostati intelligenti

Una delle spese più ingenti nella gestione di una casa è quella che concerne il riscaldamento, il sistema di ventilazione e quello di condizionamento dell’aria: riuscire a risparmiare su questo versante sarebbe proprio una questione di primaria importanza per l’economia domestica. Ebbene, a questo proposito tra le soluzioni hi-tech più desiderate e adottate nelle smart home c’è senza dubbio il termostato “intelligente”: un dispositivo capace di ridurre gli sprechi e far risparmiare sulla bolletta già dai primi mesi successivi alla sua installazione.

Il suo funzionamento, basato su un sistema wifi, consente di controllare e regolare da remoto la temperatura dell’appartamento: un modo comodo e veloce per accendere il riscaldamento o il condizionamento quando non si è in casa, in modo da trovarla adeguatamente riscaldata (o refrigerata) al proprio ritorno. Ma non solo: il termostato smart consente di impostare temperature diverse per ambienti o stanze differenti della casa.

Questa generazione di dispositivi è inoltre capace di apprendere in automatico i comportamenti da adottare, semplicemente osservando le abitudini di chi vive nell’ambiente, con un risparmio che può arrivare anche al 25%.

Sistema di chiusura automatica

Per i più sbadati, quelli che lasciano sempre le chiavi in casa o le dimenticano da qualche parte, esiste un metodo infallibile per evitare spiacevoli conseguenze non incorrere in brutte sorprese. Nella smart home, infatti, le serrature non saranno più una fonte di preoccupazioni: a venire in soccorso di comportamenti sbadati e inquilini sempre di corsa, ci sono sistemi hi-tech che consentono di chiudere le serrature della casa anche da remoto, tramite una connessione internet e uno smartphone. Si tratta, in sostanza, di un metodo molto efficace nel caso in cui si dimentichi di chiudere la porta di casa o di rimediare al danno se si dimenticano le chiavi attaccate alla serratura, ben in vista.

Un sistema del genere può essere la soluzione definitiva anche per chi esce di casa senza chiavi: grazie alle moderne tecnologie e al riconoscimento tramite smartphone sarà possibile rientrare subito in casa evitando noiose attese fuori dalla porta.

Sicurezza dentro e fuori casa

Il contributo forse più importante che la domotica ha offerto alla progettazione della smart home è sicuramente quello in ambito di sicurezza personale. Si tratta di una serie di dispositivi, misuratori, sistemi di monitoraggio e speciali telecamere in grado di verificare le condizioni generali dell’appartamento e dei suoi abitanti e di allertare i soccorsi in caso di pericolo per la casa o i suoi abitanti.

Gli ambiti di applicazione di tali tecnologie sono davvero molto ampi: si pensi al rischio di incendio o allagamento, a eventuali fughe di gas o all’intrusione di ladri o estranei. Ma al di là di queste semplici applicazioni, questi sistemi di sicurezza sono particolarmente utili nel caso di anziani che vivono da soli, perché in grado di rilevare malesseri, incidenti domestici o una generica necessità di aiuto per segnalare la situazione ad amici o parenti e chiamare soccorso. D’altra parte, uno dei settori di maggior sviluppo della ricerca universitaria sembra essere, appunto, proprio quello della progettazione e dello sviluppo di strumenti robotici capaci di offrire assistenza agli anziani.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Maschera acido ialuronico: 8 prodotti top

Idee per organizzare una festa di Halloween in casa ai tempi della pandemia

Nuova collezione Uniqlo x JW Anderson

Sbriciolata integrale: un dolce sano per mille occasioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *