PFW SS16: Isabel Marant

Isabel Marant sfila all’esterno del Palais Royale e la parola d’ordine è etnico. Ma non solo: indigeno, coachella, 80’s, streetwear… un mix di incursioni in una delle sfilate che più ho amato!

MFW SS16: Versace

Contaminazioni animalier e maschili, Donatella Versace porta camouflage, uniformi e stelle borchiate su camicie e pantaloni morbidi, resi femminili da zeppe altissime e shorts cortissimi.

PFW SS16: Valentino

Re Valentino sfila sulla passerella della Paris Fashion Week e per i designers Maria Grazia Chiuri and Pierpaolo Piccioli non è solo una serie di applausi, ma una vera standing ovation finale.
La collezione primavera estate 2016 si ispira all’Africa, nelle stampe e nei colori:

PFW SS16: Paul&Joe

Un brand che amo? Paul&Joe (anche nel beauty, non solo nell’abbigliamento). La collezione presentata a Parigi è piena di toni metallici e stampe con foglie e fiori esotici, tucani. I colori pastello (immancabile il rose quartz) si accostano a toni classici come il bianco e beige e a colori più vivaci, come il corallo.

MFW SS16: Bottega Veneta

“For me, being outside is the number one thing. The more I can get out of an urban environment, the better it gets. This collection started with the outdoors, hiking, sailing, big nature.” (Tomas Maier, designer)

PFW SS16: John Galliano

Galliano torna alle origini del British style, senza rinunciare a quel tocco eccentrico che lo ha sempre caratterizzato: dalle uniformi al punk, passando per la tradizione sartoriale…

MFW SS16: Dsquared2

Per Dean e Dan Caten la parola d’ordine per la primavera estate 2016 è colore: in color block, con ampi volumi, con stampe geometriche. Un mood in generale molto urban e sportivo, facile da indossare, un vero ready to wear!

aaaa

MFW SS2016: Elisabetta Franchi

Nero, rosso, bianco e nero in geometrie, blu, bianco, sabbia: questa la palette della primavera estate 2016 di Elisabetta Franchi:

MFW SS16: Damir Doma

Damir Doma, il promettente marchio che porta il nome del suo creatore e designer croato, definito da molti un “moderno Armani”, nel 2015 ha spostato l’intera compagnia in Italia, per essere più a stretto contatto con la linea di produzione.

“I came here to be in touch with the factories, with the pattern makers, and with the fabric development. And it is the first time that I feel that I really achieve what I wanted to do”

 

MFW SS2016 – MSGM

“Stop romanticism”.

La donna di Massimo Giorgetti per MSGM è una tipa tosta: catene, borchie, simboli delle gang rubati dallo streetstyle americano… tutto addolcito dai volumi, dalle rouches, da tanti effetti 3d.

MFW SS2016 – Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo ha visto negli ultimi anni una forte espansione in Sud America e in questa sfilata il designer Massimiliano Giornetti porta degli echi sudamericani a scaldare lo stile un po’ austero dei primi look della sfilata, che in generale ha troppo nero…

 

MFW SS2016: Dolce e Gabbana

Dolce e Gabbana continua il suo progetto che mira al cuore: le ultime collezioni sono passate dalla famiglia alla mamma, per continuare con la collezione per la prossima stagione dedicata al Bel Paese.

L’Italia viene celebrata nei suoi luoghi iconici, come cartoline dai luoghi che hanno reso il nostro Paese celebre per la sua bellezza in tutto il mondo: Roma, Pisa, Portofino, Capri… fiori, righe, stampe a maiolica, i motivi predominanti.

Un piccolo gossip: la sfilata è stata quella con maggior numero di selfie della fashion week milanese…

Exit mobile version