BrandsFor KidsKids fashion

Baby Fashion: Wooly Organic AW16/17

DO YOU SPEAK ENGLISH? Click HERE for English text!

It seems a long time ago when Sissi was a baby, sometimes almost remote.

The daily achievements of a child are so many and such important that sometimes tarnish the memory my baby, all smiles and gurgles. Moms understand me…

Now taking in my arms a baby becomes almost embarrassing: I no longer know how to hold him! I joked at Pitti with a friend telling her that I had quite an attitude of a grandmother than a mother with her baby…

However, what I have left inside is an enormous respect for newborns: I saw my girl and I still see all newborns as precious and defenseless human beings, delicate creatures that are worth more than just a dutiful attention and much respect.

Respect for babies: it is also true when it comes to baby fashion

Wooly Organic is a young brand that really care about the health and future of babies and therefore is committed to the realization of sustainable toys, safe for babies and for the environment. It also produces – new for Autumn Winter 2016/17 – organic cotton clothing for babies.

Wooly Organic creates basic and essential garments that can not miss in the layette of newborns: bodysuits, rompers, shorts and t-shirt in soft, natural colors that give some pleasant moments of sweetness to babies and their mothers.

The toys, in different formats and subjects, are made in Europe (Latvia) with natural materials according to the highest quality standards.
Wooly Organic uses 100% GOTS certified organic cotton, grown without using fertilizers or toxic pesticides, and padding has 100% corn fiber, naturally hypoallergenic, antibacterial and machine washable.

Teddy and Bunny are available also as rattles, perfect for developing hand-eye coordination, or as ring for teething, safe and natural thanks to the chewable parts in maple wood produced in Germany and treated with organic beeswax.

For the naps here is a soft blanket with a wooden toy to bite on that relieves and eases teething. The blanket also serves as support for the pacifier, so that the baby can find it alone at any time.

It will be a pleasure to be wrapped in a soft cloth that will keep the baby warm after bathtime. Functional, elegant and cute little face thanks to Teddy or Bunny in the cap.

And for those who no longer has a baby in the house?

Well, they are definitely products to recommend to friends or to be considered for possible birth-gifts!

Sembrano lontani i tempi in cui Sissi era una bebè, talvolta quasi remoti.

Non sono passati tanti anni, ma è certamente passata tanta acqua sotto ai ponti. Le conquiste quotidiane di un bambino sono tante e tali che talvolta appannano il ricordo della Sissi-bebè, tutta sorrisi e gorgheggi. Chi è mamma mi capisce sicuramente e chi lo è di un figlio unico ancora di più.

Dopo qualche tempo prendere in braccio il bebè di qualche amica diventa quasi imbarazzante: non si sa più come tenerlo! Ho scherzato al Pitti con un’amica dicendole che con la sua bebè avevo piuttosto un’attitudine da nonna che da mamma… in effetti è proprio così!

Quello che tuttavia mi rimane dentro è un enorme rispetto per i neonati: ho visto Sissi così e continuo a vedere tutti i bebè come esseri preziosi ed indifesi, esserini delicati che meritano più di una semplice attenzione e tanto doveroso rispetto.

Wooly Organic 2

Rispetto per i neonati: vale anche quando si parla di baby fashion

Wooly Organic è un giovane brand che ha davvero a cuore la salute e il futuro dei più piccoli e per questo si impegna nella realizzazione di giocattoli sostenibili, sicuri per i bimbi e per l’ambiente, e – novità della stagione autunno inverno 2016/17 – abbigliamento in cotone biologico per bebè.

Wooly Organic ha realizzato infatti una serie di completini in cotone biologico e ciniglia per vestire i più piccolini dal risveglio fino alla nanna.
Capi basici ed essenziali che non possono mancare nel corredino dei nuovi nati: body, tutine, pantaloncini e t-shirt dai colori tenui e naturali regaleranno dei piacevoli momenti di dolcezza ai bebè e alle loro mamme.

I pupazzetti, in diversi formati e soggetti, sono realizzati in Europa (Lettonia) con materiali naturali seguendo i più alti standard qualitativi.
Wooly Organic utilizza 100% cotone biologico certificato GOTS, coltivato quindi senza l’uso di fertilizzanti o pesticidi tossici, e adopera un’imbottitura con 100% fibra di mais, naturalmente anallergica, antibatterica e lavabile in lavatrice.

bunny_small_22,00 €

Teddy e Bunny terranno compagnia ai piccini sotto forma di sonaglio da tenere in mano, perfetto per sviluppare la coordinazione mano-occhio, disponibile anche con un anello per la dentizione, sicuro e naturale grazie alle parti masticabili in legno di acero prodotto in Germania e trattato con cera d’api organica.

Ad accompagnare invece i sonnellini ci sarà una morbida e soffice copertina dotata di un giocattolo di legno da mordere che allevia e facilita la dentizione.
 La copertina funge anche da supporto 
per il ciuccio, in modo tale che il bambino lo possa trovare da solo in qualunque momento.

Wooly Organic 3

Dopo il bagnetto, per bimbi sarà un piacere essere avvolti in un morbidissimo telo che li manterrà al calduccio dopo il momento del bagno. Funzionale, elegante e simpatico grazie al faccino di Teddy o Bunny nel cappuccio.

Telo bagno 31,20 €

E per chi non ha più un neonato in casa?

Beh, sono sicuramente prodotti da consigliare alle amiche o da tenere in considerazione per eventuali regali nascita!

BrandsFor KidsKids fashion

Back to basics: tartan. Nuovi arrivi autunno/inverno e qualche anticipazione

The earliest image of Scottish soldiers wearing tartan, from a woodcut c.1631
The earliest image of Scottish soldiers wearing tartan, from a woodcut c.1631

Tartan o scozzese che dir si voglia… ecco qualche curiosità sul tipico tessuto a quadri ottenuto dall’intreccio di fili colorati, le cui radici affondano nel Medioevo e che dal 1600, sotto forma della celeberrima gonna kilt, diventa il simbolo della Scozia.

Royal Stewart Tartan
Royal Stewart Tartan

#1 Vestiarium Scoticum: esiste una sorta di lista dei tartan, datata 1842, in cui a ogni clan viene attribuito il proprio disegno tartan. Oggi esiste The Scottish Register of Tartans e con un fee di 70£ potete addirittura registrare il vostro tartan!

#2 Le star di Hollywood amano il tartan: da Audrey Hepburn (1950) a Sarah Jessica Parker passando per Brigitte Bardot (1964) e tantissime altre dive che addirittura hanno portato lo scozzese sul red carpet.

#3 I brand del tartan: alcuni brand british celebrano inevitabilmente la loro essenza facendo del tartan il loro portabandiera. E’ il caso di Burberry o di Vivienne Westwood o ancora di Alexander McQueen.

Kids fashion: per la prossima stagione autunno/inverno 2016/17

Per i bambini il tartan è una scelta sempre azzeccata, che soprattutto non conosce molte variazioni stagionali. Questo significa che potete acquistare in saldo in una stagione per la successiva (facendo un rapido calcolo sulle taglie!).

Brand luxury

Per alcuni brand, come Burberry, il tradizionale check è davvero iconico e stagione dopo stagione cambia nei dettagli (le profilature scozzesi si spostano da collo a maniche, da polsini a tasche…) e si colora con nuove tonalità

BURBERRY Navy Blue Check Sleeveless Dress €161.25 (Childrensalon)

Anche Dolce e Gabbana pensa al back to school in tartan:

 

DOLCE & GABBANA Girls Grey & Red Check Cotton T-Shirt €122.55 (Childrensalon)

 

DOLCE & GABBANA Boys Red & Grey Tartan Down Padded Jacket €445.05 (Childrensalon)

Per Polo Ralph Lauren, la camicia tartan è un classico:

POLO RALPH LAUREN Boys Red & Blue Check Cotton Shirt €70.95 (Childrensalon)

E arriviamo (ormai lo sapete) ad uno dei miei brand preferiti – per me e per Sissi: Stella McCartney Kids, che propone per la nuova stagione non un vero e proprio tartan, ma un mix di check che trovo assolutamente cool e non potevo non includere!

STELLA MCCARTNEY KIDS Blue Check Woll Knitted 'Autumn' Dress €178.02
STELLA MCCARTNEY KIDS Blue Check Woll Knitted ‘Autumn’ Dress €178.02 (Childrensalon)

L’autunno inverno 16/17 vede Gucci creare tantissimi capi in tartan, nei colori propri del brand:

GUCCI Boys Red & Green Tartan Check Wool Shorts Suit €761.10 (Childrensalon)

 

GUCCI Red Tartan Check Dress with Blue Denim Bib €567.60 (Childrensalon)

Sonya Rikiel, nota più per le righe che per il tartan. regala alle nostre bimbe una gonna in tartan deliziosa:

SONIA RYKIEL PARIS Green Tartan Viscose Skirt with Shoulder Straps €148.35 (Childrensalon)
Brand accessibili

Tra i brand accessibili non posso non includere Malvi&Co: per il brand italiano il tartan in autunno/inverno è praticamente un classico sempre arricchito dal punto smock sugli abiti. Per questa stagione le novità (anche per la linea baby Isi Baby) includono gli abiti con il tessuto sbieco (a 45° rispetto alla direzione dei fili di trama e ordito) o il mix di sbieco e diritto.

Se tutto-tartan vi sembra troppo, ma non volete rinunciare a qualche dettaglio Malvi&Co soddisfa questo desiderio con capi monocromatici arricchiti da qualche tocco di tartan:

i16e-3ve-i5060

i16e-2ve-i2060

Da Smallable, store di riferimento per lo shop online ho invece trovato una bella selezione di capi di brand accessibili in saldo:

smallable tartan

 

Brand low-cost

Mango Kids tra i nuovi arrivi inserisce un abito davvero easy: facile da abbinare e comodo da portare

M9123F033-O11@10

Patachou crea un effetto completo sull’abito che richiama lo stile Burberry:

PATACHOU Navy Blue Dress with Red Check Skirt €54.18 (Childrensalon)

Mayoral Chic impreziosisce il classico abito tartan con una pettorina dal tessuto sbiecoe dal profilo a piegoline:

MAYORAL CHIC Baby Girls Blue Viscose Tartan Dress €33.54 (Childrensalon)