Guess Kids x Be Miraculous Copyright SissiWorld
BrandsFor KidsKids fashion

Il nostro back to school con Miraculous Ladybug e Guess Kids

E’ arrivata l’ora anche per noi di varcare la soglia della scuola elementare: niente articoli strappalacrime e tanta positività! Sissi è cresciuta ed è più che pronta e matura per cominciare questa nuova avventura. Ma ogni novità, si sa, nasconde qualche incognita e sicuramente il cambiamento destabilizza anche le persone più ottimiste: come affrontare il back to school con ottimismo? Noi abbiamo scelto di appoggiarci ai supereroi preferiti del momento da Sissi: Miraculous Ladybug ci accompagnerà non solo con quaderni, astucci, zaino, ma anche con un total look firmato Guess Kids.

Se anche la tua bambina adora Marinette e la sua alter ego Ladybug, non puoi perderti assolutamente questa collezione Guess x “Be Miraculous”.Read More

BrandsFor KidsKids fashion

Le nostre prove generali per il back to school assieme a Kenzo Kids

Un altro articolo sul rientro a scuola… quanti ne hai letti in questi giorni? Nel web spopolano decaloghi e formule magiche, post strappalacrime il cui filo comune è “come è cresciuto il mio bambino”, considerazioni su calendari scolastici, classi, gruppi Whatsapp delle mamme che tornano a prendere vita in questi giorni.

Sissi andrà in prima elementare. E questo articolo poteva prendere una piega sentimentale, molto sentimentale. O rimanere solo e prettamente fashion, proprio come i bellissimi outfit che ti proponiamo in questi scatti, firmati Kenzo Kids.Read More

For KidsKids fashion

Come scegliere lo zaino per la prima elementare? 5 consigli e tutti i modelli più fashion

Di ritorno dalle vacanze… si pensa agli acquisti per la scuola!

Uno dei momenti più importanti nel passaggio dalla materna alla scuola elementare è sicuramente quello in cui finalmente potete scegliere lo zaino per la prima elementare: se prima serviva per bavaglini, merenda, bicchiere e posate e poco più, per la scuola elementare vanno considerate varie caratteristiche ergonomiche. Senza dimenticare lo stile, però!Read More

For KidsKids fashionOnline shops

Lo shopping per il back to school: tra offerte e nuovi arrivi

Quest’anno il back to school sarà molto molto importante: il guardaroba di Sissi si rinnova non solo perchè è cresciuta in altezza, ma anche perchè comincerà la scuola elementare. Si aggiunge il fardello davvero noioso (non solo in linea di principio, ma anche per la sua dermatite) del grembiule, da gestire con attenzione per evitare sudate e dermatiti… per ora però ci siamo dato allo shopping per il back to school e mai momento è più propizio: ci sono ancora i saldi, ormai con sconti davvero ottimi, e già si trovano tanti nuovi arrivi.Read More

LifestyleReview

Back to school – Agende e diari da personalizzare: ME – My Evolution

BuzzooleErano i tempi dei diari che a inizio anno erano belli, colorati o monocromatici e, a fine anno, esplodevano di disegni, dediche, foto, volantini, canzoni, a volte imprecazioni: eravamo a cavallo tra gli anni ’80 e i primi anni ’90 e i diari ingrassavano durante l’anno con i nostri pensieri, raccogliendo stati d’animo quando ancora non esisteva Facebook che ti chiedeva “Come ti senti oggi”.

Read More

BrandsFor KidsKids fashion

Back to school 2016: rientro a scuola, siete pronti?

DO YOU SPEAK ENGLISH? Click HERE for English text!

Back to school 2016: are you ready? Prepare pencil cases, notebooks and pencils but especially do not forget the perfect look for your first day.

We’ll have a few more days to study the look for back to school 2016: Sissi’s school is partially unusable because of the earthquake and children were translocated together with school supplies and the teachers in a nearby school, always in the city center.

Denim, check prints, girly dresses, fun prints and suits for sporty kids are the proposals of the FW 16/17 collection from Catimini, Kenzo Kids, Levi’s Kids, Lili Gaufrette, Paul Smith Junior, 3Pommes, Beckaro and Chillaround.

Collegial style of bomber or cute (and practical) cardigans are a must for back to school. Simply match plaid shirts or a denim outfit for boys or tights and mini skirt for girls and that’s it!
What do you think? What is your favorite look?

Back to school 2016: pronti a tornare sui banchi?

Preparate astucci, quaderni e matite ma soprattutto non dimenticate il look perfetto per il primo giorno.

kenzo kids
kenzo kids

Noi avremo qualche giorno in più per studiare il look per il back to school 2016: la scuola di Sissi è parzialmente inagibile a causa del terremoto e per questo i bambini sono stati traslocati assieme al materiale scolastico delle classi ed alle maestre in una vicina scuola materna, sempre nel centro storico.

Denim, fantasie check, abiti bon ton, stampe divertenti e tute per i più sportivi sono le  proposte della collezione FW 16/17 di Catimini, Kenzo Kids, Levi’s Kids, Lili Gaufrette, Paul Smith Junior, 3Pommes, Beckaro e Chillaround.

Lo stile collegiale dei bomber oppure i caldi (e pratici) cardigan sono un must per il rientro a scuola. Basterà abbinare camicie a quadri o un look in denim per i maschietti o calzamaglie e gonnina a completo per le femmine e il gioco è fatto!

Che ne dite? Qual è il vostro look preferito?

chillaround
chillaround
beckaro
beckaro
For KidsKids fashion

Rientro a scuola 2016: tutto organizzato con Stikets

Tra due settimane si torna a scuola!

Siete pronte per il rientro a scuola 2016?

Prima di concederci un oculato shopping per il back to school e di lasciarvi qualche consiglio su come organizzarvi per la scuola materna, oggi voglio parlarvi dell’organizzazione di cose e abbigliamento per il rientro a scuola 2016.

La lista di cosa portare alla scuola materna (mi riferisco alla fascia 3-5 anni e non al nido) varia da scuola a scuola, ma indicativamente l’elenco è questo:

  • un cambio completo (da lasciare a scuola in un sacchettino)
  • bicchiere o tazza di plastica
  • porta-merenda
  • bavaglino
  • asciugamano
  • fazzoletti

Oltre a questi oggetti personali, da mettere nello zainetto e cambiare ogni giorno (o almeno controllare e sostituire ciò che è sporco… o rotto), le maestre chiederanno della cancelleria (da portare una tantum a inizio anno e che rimarrà in classe e verrà condivisa) e salviette umide, carta igienica e scottex.

Foto 27-08-16, 14 06 09

Le stesse maestre consigliano di contrassegnare con nome e cognome del bambino ciò che viene portato a scuola: dagli indumenti agli oggetti, inclusi giubbini e felpe con zip che vengono lasciate la mattina negli armadietti e riprese all’ora dell’uscita da scuola. In particolar modo se il bimbo viene accompagnato da voi, ma ripreso da nonni, credetemi, potreste vedere vostro figlio tornare a casa con il giubbino di un compagno!

Per evitare spiacevoli inconvenienti (e discussioni tra mamme), il mio consiglio è di etichettare quanto più possibile. In particolar modo etichettate ciò che ha un utilizzo quotidiano e viene sostituito ogni giorno, non solo per il riconoscimento, ma anche perchè in molti acquistiamo i bicchieri colorati dell’Ikea… e all’ora di merenda o pranzo i bambini si ritrovano in tanti con i bicchieri uguali e non riescono a riconoscere il proprio!

Rientro a scuola 2016: tutto organizzato con Stikets

Nel web mi sono imbattuta in Stikets: un sito web creato da una mamma che cercava un modo intelligente per “organizzare e trovare le proprie cose”. Per questo motivo ha fondato un’azienda con la missione di offrire una soluzione pratica, efficace ed economica per riconoscere vestiti, scarpe, materiale scolastico, astucci, zaini, contenitori, macchine fotografiche, palloni, racchette, cappellini, calzini, computer portatili, iPod, matite e chiavette USB, insomma tutto quello che non vogliamo perdere.

La peculiarità di Stikets rispetto ad altri marchi di etichette è a mio avviso la varietà di prodotti, ognuno adatto ad etichettare una determinata categoria di oggetti.

Ci sono etichette per vestiti, che si stirano sui tessuti, o etichette adesive, per identificare libri e matite, cartelline e tutti gli oggetti familiari non identificati… Utili anche le etichette per scarpe o per i bagagli, da appendere a tutti i tipi di zaini, astucci, borse sportive, custodie per computer.

Foto 27-08-16, 13 52 12
Le foto etichette sono particolarmente innovative ed utilissime per personalizzare ulteriormente l’etichetta: si può includere una foto, aiutando il bambino a riconoscere (e riconoscersi) i propri oggetti!

Su Stikets le etichette personalizzate possono essere create online a partire da disegni esclusivi e in modo facile, veloce e divertente: con un click si scelgono i colori, il disegno, il tipo di carattere, le misure ed i contenuti. Potete divertirvi a realizzarle anche insieme ai vostri bambini!

Foto 27-08-16, 14 00 11

Pack Base: la nostra scelta su Stikets

Considerate le nostre esigenze, abbiamo scelto il Pack Base.
Il Pack Base include 48 etichette per vestiti, 82 per oggetti (36 mini, 24 piccole, 20 medie, 2 grandi), 8 per scarpe e 2 per bagagli.

4310_it_ESCALA_600_393

Il costo del Pack Base è 24,95€ e la spedizione è gratuita (lo è a partire da 12€). Potete scegliere cosa scrivere su 2 righe, il tipo di carattere, i colori (noi abbiamo scelto una combinazione di colori) e i simboli…

personalizzazione

Et voilà! Dopo un paio di giorni, ecco le nostre etichette!

Foto 27-08-16, 13 45 29

Foto 27-08-16, 13 49 53

Foto 27-08-16, 13 58 49

Foto 27-08-16, 14 02 53

Foto 27-08-16, 14 08 04

 

 

Kids fashionKids outfits

Back to school: this is the day

Un nuovo anno di scuola dell’infanzia. E’ il secondo ma in realtà ho quasi l’impressione di cominciare un pochino di nuovo: nuove maestre, nuovi compagni… lo scorso anno Sissi era anticipataria e quest’anno, a causa di un “rimpasto” nelle classi (da ingegnere capisco che i numeri in qualche modo debbano quadrare, anche a scapito di mia figlia, purtroppo), si trova nella stessa scuola, ma cambia aula, maestre e gran parte dei compagni. La classe sarà più omogenea: quasi tutti classe 2012.

DSCF7042

Read More

BrandsKids fashion

Kiabi colora la scuola

Eccoci di nuovo a parlare di back to school: l’argomento è davvero d’obbligo in quanto il ritorno nelle aule entro la prossima settimana sarà completo in tutta Italia. Dopo le vacanze, è dunque ora di acquistare nuovi capi per la scuola o per l’asilo, nuovo materiale scolastico (dalla cancelleria agli zainetti) e – perchè no? – anche grembiuli e tute per lo sport.

unnamed (1)Read More

BrandsKids fashion

Come vestire i bambini all’asilo: i miei 13 capi preferiti

Back to school: cominciamo a lavare, stirare, scegliere quello che indosseremo nei primissimi giorni di scuola…

Back to school backpacks

Come vestire i bambini all’asilo? Noi siamo per il partito “grembiule no”…

…per varie ragioni: Sissi suda già solo con una t-shirt, non tollererebbe un ulteriore strato. A questo si aggiunge il fatto che non mi piace proprio il grembiule: preferisco che si sporchi e preferisco lavare. Non per questo però favoriamo un abbigliamento di serie B: spesso ascolto discorsi tipo “Tanto è per l’asilo, tanto si sporcano”.

Non sono d’accordo: secondo me i bambini devono imparare ad avere rispetto in generale delle cose ed anche di quello che indossano. Senza esagerare ovviamente, noi stiamo provando ad insegnare a Sissi che se si sporca non succede nulla, ma che in generale è meglio non sporcarsi! Lo scorso anno all’asilo ha indossato capi di ogni marca: da Gucci a Zara, indifferentemente. Ed indiferrentemente si sono sporcati. E li ho lavati.

272EF60400000578-3021612-image-m-93_1427899933164
Sarah Jessica Parker e le sue gemelle: una con grembiule e l’altra no…

Read More

BrandsFor KidsKids fashion

Back to school 2015 con Quis Quis

Durante l’ultimo Pitti Bimbo ho avuto la fortuna di incontrare e parlare di persona con una vera “eminenza” della haute couture della moda bambino: Stefano Cavalleri, non solo creatore, titolare e direttore creativo, ma la vera e propria anima di Quis Quis.

Quisquis amat valeat.

Pereat qui nescit amare,

bis tanto pereat quisquis amare vetat.

Dai muri di Pompei: Stia bene chiunque ami,/ muoia chi non è capace di amare,/ due volte muoia chi vieta d’amare

_L7E0928

Read More

For KidsLifestyleOnline shops

Benvenuto Settembre

DO YOU SPEAK ENGLISH? Click HERE for English text!

September is always my favorite month…

Back to school marked a sort of New Year’s Day made of new diaries and good intentions, then with the University meant to go back to lessons, to learn about new topics and meet new people. And then new books, smelling of fresh print, to be covered with their cover to prevent them wasting…Read More

Kids fashionKids outfits

Zainetti green e back to school – part#1

Back to school: nell’ultimo weekend di agosto, cominciamo la rassegna dei look per la scuola, delle cose belle che ho trovato qua e là, delle mie passioni, dei miei consigli…
Ero alla ricerca di zainetti “fighissimi” per la scuola, possibilmente con un tocco green (non sto parlando del colore, lo sapete, vero?): l’idea è nata quando ieri parlavo con un’amica di questo argomento e in serata è cominciata la ricerca, devo ammettere non semplice, ma non mi arrendo!

Il primo suggerimento è stato Filobio, nella sua collaborazione con IfBags (ve ne aveo parlato anche qui):

zainetto-filobio-mini-if

Read More