BrandsFor KidsKids fashion

Sorprendente, divertente, semplice, complice e responsabile: è la moda SS16 secondo Kiabi!

Nata in Francia nel 1978, con la mission di proporre ad ognuno la moda desiderata a prezzi più che accessibili, Kiabi ha da subito rivoluzionato il mercato della distribuzione tessile. All’origine di questa scommessa, Patrick Mulliez e il suo primo negozio aperto a Roncq (nella regione Nord della Francia), con una superficie di 1000 mq.

Da allora Kiabi non ha mai smesso di innovarsi per offrire ai propri clienti una shopping experience gratificante, rivoluzionando il prêt-à-porter con il suo concetto di moda a piccoli prezzi per tutta la famiglia. Oggi Kiabi è presente in 10 Paesi al mondo con 453 negozi, di cui 25 in Italia, con un coloratissimo shop on line e una vasta community di fan sui social network.

La collezione SS16

La collezione pensata da Kiabi per la primavera 2016 è ricca di colori pastello e allegri disegni e fantasie per le stampe, immancabili inoltre gli amici quotidiani dei nostri bambini, come Frozen o Paw Patrol.

Kiabi è anche smart: per andare incontro alle esigenze delle mamme che spesso non sanno quali vestiti scegliere per i propri bambini, molti capi sono double-face: pagando un solo capo, si hanno ben due vestiti da abbinare in maniera diversa.

Ecco dunque il fresco abitino a righe, adatto anche ad un’occasione importante, abbinato ad una ballerina dorata:

E7_2016_PH02-1076

Se invece avete bisogno di capi casual, ecco un  abbinamento riuscito e molto pratico: il pantalone morbido stampato con la tee, abbinata alle sneakers, e la giacchina in felpa, un capo comodo e sfizioso che farà sentire le vostre bimbe già un po’ grandi. Per il maschietto invece un classico: polo e bermuda con il risvoltino.

E7_2016_PH01-0969tel

Potete abbinare, sempre per i maschietti, lo stesso bermuda ad una camicia in stile tunisino, allegra e colorata, e completare il look con delle slip on.

E7_2016_PH07-08-Alex-1440


BrandsKids fashion

Kiabi colora la scuola

Eccoci di nuovo a parlare di back to school: l’argomento è davvero d’obbligo in quanto il ritorno nelle aule entro la prossima settimana sarà completo in tutta Italia. Dopo le vacanze, è dunque ora di acquistare nuovi capi per la scuola o per l’asilo, nuovo materiale scolastico (dalla cancelleria agli zainetti) e – perchè no? – anche grembiuli e tute per lo sport.

unnamed (1)Read More