LifestyleRiflessioni

Buon Compleanno Sissi

4 anni.

Ieri mentre venivo a prenderti a scuola in auto mi sono soffermata su quelle sensazioni provate proprio 4 anni fa: paura, gioia, inadeguatezza, responsabilità, amore.

Quella mattina guardavo il mare dalla finestra della clinica e mi chiedevo come saresti stata e chi saresti diventata. Oggi, dopo 4 anni, so perfettamente chi sei e guardo con orgoglio chi sei diventata.

Sullo stesso viale alberato che percorrevo con l’auto, poi, lo sguardo si è soffermato sui ragazzi che entravano a lezione all’Università. Soli nel mondo, padroni delle loro vite, indipendenti, i loro sorrisi, gli scherzi: ho provato una fitta al cuore e un desiderio di farmi piccola piccola ed accompagnarti ovunque e per sempre.

Suppongo che anche per questo passeranno gli anni: una lenta – lentissima per fortuna – separazione. L’amore più grande del mondo, quello di mamma, è misto in fondo ad uno dei dolori più forti (che in questo momento non riesco neanche a pensare senza trattenere la lacrime).

Ci saremo sempre l’una per l’altra. Lo so. Ma io nel frattempo voglio godermi ogni giorno di te, ogni singolo minuto della tua infanzia, questo momento in cui tu pensi che io sia invincibile.

Invincibile in realtà non sono, ma per te voglio cercare di essere ogni giorno una persona migliore.

Tanti auguri Sissi.

PS. La festa a scuola causa influenza è solo rimandata. Promesso.