LifestyleTravel

Street food: una modalità easy per mangiare in viaggio… anche con i bambini!

Che preferiamo ristoranti dal design moderno e dai menù particolari non è una novità… tuttavia quando viaggiamo non sempre il programma della giornata prevede lunghe soste in ristoranti stellati. Spesso, al contrario, si rende necessaria una pausa pranzo veloce.

Tra un museo e l’altro, tra un’attività culturale e un po’ di shopping, lo street food è ciò che salva la nostra voglia di scoperta di piatti e specialità locali e regionali, facendoci risparmiare tempo (e denaro).Read More

Entertainment&LeisureFor KidsLifestyleTravel

Londra con i bambini: Science Museum

​Conosciamo quasi tutti i musei di Londra: nei nostri numerosi viaggi nella capitale inglese li abbiamo visitati più volte.
Tuttavia da quando viaggiamo con Sissi cerchiamo di non esagerare e di fare in modo che visiti un museo alla volta: ci siamo prefissi una sorta di obiettivo. Ogni viaggio un museo.Read More

LifestyleTravel

Mangiare a Southbank a Londra: OXO Tower Restaurant

Southbank è da sempre un luogo d’avanguardia per l’arte e il design, nonchè la zona dedicata da sempre al divertimento, con musei, teatri, ristoranti, attrazioni. La zona a Nord del Tamigi è stata da sempre la zona dedicata alle attività finanziarie, governative e monarchiche per Londra. A Southbank trovi la Tate Modern, il Globe e OXO, un centro commerciale atipico che aggrega in un complesso strutturale vari negozi di design, fashion e artigianato.

Read More

LifestyleTravel

Palazzo Scanderbeg: la nostra casa nel cuore di Roma

​Roma è la città eterna e probabilmente nessuna città al mondo dà la stessa emozione: passeggiare nel centro di Roma ti porta attraverso la storia e ti immerge nella nostra cultura. Con tutti i suoi pregi e difetti: la nostra Capitale riflette l’italianità a tutto tondo.

Abitando relativamente vicino a Roma, la Capitale è spesso meta dei nostri weekend, sia per eventi, sia per partire in aereo il giorno dopo, sia per shopping o puro diletto. A Roma non si dice mai di no.Read More

LifestyleTravel

Foteviken: un museo vichingo… vivente!

Non è la prima volta che abbiamo a che fare con i vichinghi!

Qualche anno fa, ancora Sissi non era nata, visitammo l’isola di Birka, vicino Stoccolma, e rimanemmo molto colpiti, tanto da voler ripetere l’esperienza vichinga anche in questo viaggio. Sissi ama le storie di cavalieri, pirati… e anche vichinghi (è tra l’altrouna grande fan della serie animata Vicky il Vichingo)!

Read More

LifestyleTravel

Noleggiare auto in Danimarca: soluzioni low-cost per attraversare il ponte sull’Oresund

Nel nostro tour verso il Sud della Svezia, partendo da Copenhagen, un must che ho inserito fin da subito in wishlist è stato passare il ponte sull’Øresund in auto. Un capolavoro di ingegneria che da anni ci interessa ed emoziona e che finalmente abbiamo realizzato.

Read More

Entertainment&LeisureFor KidsLifestyleToysTravel

Legoland Deutschland 2017: un parco vicino dove stupire i tuoi bambini

​Legoland ti stupisce sempre.
Il nostro secondo Legoland (dopo Legoland Billund lo scorso anno) è stato intenso e pieno di emozioni per Sissi, ormai abituata a visitare parchi di divertimento, e rivelatore per me, anche sui consigli da darvi all’ora di rispondere ai numerosi messaggi che ci sono arrivati prima, dopo e durate la visita.Read More

LifestyleTravel

Noleggio auto economico? Come districarsi tra tante offerte online

Se come noi amate i viaggi fly&drive il primo consiglio per risparmiare è quello di organizzare tutto da voi. Questo però spesso vuol dire una gran perdita di tempo nella ricerca di tariffe scontate, offerte, itinerari, soste…

Un viaggio fly&drive organizzato da soli può sicuramente dare grandi soddisfazioni al momento di vivere il viaggio: lo avete studiato nei minimi dettagli, avete previsto deviazioni in luoghi speciali e fuori dal comune, lo avete pregustato per mesi… ma certamente investirete tanto tempo nelle ricerche online.Read More

Lifestyle

Ansia da gita scolastica? Ecco i miei consigli per una gita sicura

Buzzoole
Tra le ansie delle mamme, prima o poi arriva la temibile ansia da gita.

Tutti siamo stati ragazzi e tutti sappiamo quanto la gita sia un momento desiderato dai ragazzi. Per alcuni più di altri però la gita rappresenta il momento della trasgressione, proprio perchè per certi ragazzi le gite scolastiche sono gli unici momenti lontani dai genitori e forse anche perchè per alcuni rappresentano gli unici viaggi nel corso dell’anno.

Insomma… temuta da tutti i genitori, odiata spesso anche dai professori che devono tenere a bada orde di ragazzini scalmanati, ai consigli che noi genitori possiamo dare ai nostri figli – primo tra tutti quello di pensare sempre con la propria testa e di non seguire le dinamiche, spesso deleterie, di branco – si sommano quelli che riguardano la sicurezza stradale e la buona mobilità.

Ansia da gita? Ecco i miei consigli per una GitaSicura

I consigli che vi voglio proporre non sono in realtà miei, ma sono quelli del progetto nato dalla collaborazione tra la Polizia di Stato e ANAV (Associazione Nazionale Autotrasportatori Viaggiatori), che voglio portare alla vostra attenzione e che ritengo importantissimo, dato che quando si parla di sicurezza stradale spesso si gioca con la vita dei nostri ragazzi.

GitaSicura promuove la cultura della sicurezza e della buona mobilità presso le dirigenze scolastiche, le famiglie e tutti gli attori che intervengono nell’organizzazione di gite scolastiche e viaggi di istruzione. In un momento di crisi economica, per permettere a tutti gli studenti la partecipazione alle gite scolastiche si presta molta attenzione al prezzo: alla fine si sceglie quasi sempre il preventivo più economico. Un prezzo troppo basso però induce spesso ad abbassare la qualità del servizio di trasporto…

La Polizia di Stato e ANAV hanno stilato sul sito di GuidaSicura un utilissimo vademecum con i 10 punti principali volti a garantire, il più possibile, l’incolumità degli studenti e la serenità delle famiglie. Le ansie di noi mamme non passeranno, ma certamente diffondendo il vademecum presso scuole, genitori, professori, ci sentiremo molto più tranquilli: come sempre una corretta informazione è il primo passo verso una efficace sicurezza.