TOMMY HILFIGER: UPCYCLING CAPSULE COLLECTION

Upcycling o riciclo? Conosci la differenza? L’Upcycling si differenzia dal riciclaggio in quanto non richiede energia per pulire e trasformare i residui in nuovi materiali: per riciclare i materiali o i prodotti vengono processati per trasformarsi in nuovi oggetti, mentre con l’Upcycling i materiali (di scarto) vengono in qualche maniera nobilitati crando nuovi oggetti con un valore aggiunto maggiore.

Tommy Hilfiger ha annunciato una capsule collection sostenibile per la SS 2018 sia per uomo che per donna progettata proprio utilizzando l’upcycling.

Tommy Hilfiger ha deciso di coinvolgere in questo processo di upcycling i residui di tessuto rimasti alla fine del ciclo produttivo stagionale. La collezione è disponibile dal 15 maggio 2018 in alcuni negozi Tommy Hilfiger a Parigi, Bruxelles, Milano, Firenze, Londra, Barcellona, Istanbul e Lussemburgo e su tommy.com

La collezione segna il primo sforzo upcycling di Tommy Hilfiger e comprende un kimono a righe, un paio di pantaloncini con motivi a stelle e strisce, una sleeping mask con pois all over, una borsa per iPad e un orsacchiotto, il tutto in varie tonalità di blu. A causa della natura della produzione upcycling, ogni elemento è completamente unico.

Tommy Hilfiger vuole essere una delle aziende leader nello stile di vita dei designer sostenibili per il modo in cui crea il suo prodotto e gestisce le sue attività. Tommy Hilfiger utilizza già cotone organico e cotone e poliestere riciclati, oltre a denim rifiniti con meno acqua e meno energia per stili specifici nelle sue collezioni Tommy Hilfiger.

Paola Agostini (sissi_mum)

Founder, director and editor in chief at SissiWorld

Photographer

https://www.sissiworld.net/aboutme/

You May Also Like

Smart home: dai miniascensori alle altre soluzioni hi-tech

La Nuit de l’Homme: un profumo esplosivo tutto da scoprire

Gnocchetti sardi al pomodoro: la ricetta che farà innamorare i vostri bambini

Pelle flaccida e rassodamento cutaneo: cos’è e come funziona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *