SissiWorld - Kids&Mums Fashion Beauty and Lifestyle Blog
TAO SS18
BrandsFor KidsKids fashion

TAO SS18: la nuova collezione The Animal Observatory per la primavera estate 2018

Potremmo definire The Animal Observatory una sorta di spin-off di Bobo Choses: il brand spagnolo nasce dalla creatività di Laia Aguilar, che in The Animal Observatory (TAO per gli amici) fa team con Jan Andreu e crea un brand unico, fortemente ispirato all’arte e fedele al motto che Laia stessa ripete da sempre ai suoi bambini

Be a good animal, true to your instincts

Read More

Lifestyle

5 idee e consigli per un San Valentino indimenticabile

Mercoledì 14 febbraio: una data che si avvicina e che, come sempre, assorbirà un bel po’ del nostro tempo, anche prima del suo arrivo. San Valentino, infatti, è l’occasione perfetta per dimostrare al nostro partner quanto lo amiamo e quanto apprezziamo la sua compagnia: non è mai troppo tardi per farlo, così come non è mai troppo presto per cominciare a pensare a cosa regalargli. Se anche voi siete impensierite da questo dono, perché non sapete come stupirlo, ecco 5 idee e consigli per un San Valentino indimenticabile.Read More

BrandsFor KidsKids fashionLetkidsbekids

Neverending Summer: BOBO Choses primavera/estate 2018

Bobo Choses, il marchio spagnolo indipendente lancia oggi alle 11:00 (CET)la sua collezione primavera/estate 2018 intitolata Neverending Summer.

Bobo Choses SS18 collection Neverending Summer racconta la storia di una bambinoa: Jane sale sugli alberi ed esplora il suo mondo. Jane è curiosa, pone molte molte domande (proprio come i nostri figli! Assomiglia molto a Sissi!), vuole conoscere e imparare il più possibile da questo mondo. La sua mamma la chiama per la cena, Jane torna a casa pensando a tutte le avventure vissute e programmando nuove esplorazioni per il giorno dopo.

Quante domande puoi fare in una giornata di estate senza fine? 

Read More

Deco&DesignFiere ed eventiFor KidsFor momsHome&DesignLifestyle

Maison&Objet Paris – Gennaio 2018

“Nell’era digitale, i social network stanno modificando il concetto di desiderabilità. Il cyberconsumer iperstimolato si sta trasformando in direttore artistico e scenografo del suo spazio.
Anche i professionisti della casa esercitano forme di esibizionismo decorativo: basta un click e gli stili di vita si mettono in bella mostra. La trasparenza in tutte le sue forme mette in vetrina anche gli oggetti sensibili. Il narcisismo di massa si riflette negli specchi. Sulle pareti, i neo collezionisti accumulano e giustappongono le cornici o i piatti decorativi adeguandoli al gusto contemporaneo. Si compongono nature morte pronte per finire su Instagram. La luce trasfigura lo spazio.
È una forma di teatralizzazione di aspetti intimi filtrati attraverso la lente del meraviglioso, anche nel quotidiano. Mettiamo like e condividiamo.”

Così racconta Marie-Jo Malait, caporedattrice del Cahier d’Inspriations N° 32 di Maison&Objet, il concept dell’edizione di gennaio 2018 della fiera parigina che investe il mondo della casa a tutto tondo. Design, mobili, tessuti, accessori, profumi, articoli per la tavola, complementi di arredo saranno organizzati nelle tre sezioni Maison, Objet e Influences, mentre l’agenzia NellyRodi svilupperà il concept “SHOW-ROOM” nell’Espace d’Inspirations e nel Caffè-Libreria.Read More

Deco&DesignFor KidsFor momsHome&Design

Arredare le pareti con i quadri: consigli e idee per disporli correttamente

Arredare le pareti con i quadri non è solo un elemento imprescindibile di interior design: arredare con i quadri, che siano poster o stampe di fotografie o opere d’arte, è spesso una maniera per rifinire la decorazione delle pareti, per illuminare un angolo buio, per dare carattere ad un mobile nell’ingresso o per trasmettere un messaggio d’amore nella cameretta dei neonati o sulla testata del letto matrimoniale.

Nonostante arredare le pareti con i quadri sembri semplice, se desideri una composizione gradevole che esca un po’ fuori dagli schemi degli allineamenti classici e regolari (tre quadri della stessa grandezza in fila, per intenderci), devi tenere in considerazione alcune regole.Read More

BrandsFor KidsKids fashionLetkidsbekids

Quando dobbiamo scegliere giacche invernali per bambini guardiamo a Nord: Reima

Come scegliere le giacche invernali per bambini? I famosi capispalla sono investimenti normalmente importanti, non solo in termini economici, ma anche in sforzi per la ricerca di capi funzionali, caldi, comodi, traspiranti, ben costruiti, impermeabili… e chi più ne ha più ne metta!

Da un capospalla invernale pretendiamo le massime prestazioni, forse più che per ogni capo del guardaroba dei nostri bambini.Read More

Fiere ed eventiFor KidsKids fashion

Pitti Bimbo 86: il salone internazionale del kids fashion al via tra una settimana a Firenze

Pitti Bimbo 86: il salone internazionale di riferimento per il kids fashion amplia la sua dimensione di ricerca, con progetti dedicati a nuovi segmenti di mercato, partecipazioni speciali e focus sui talenti emergenti

540 collezioni, di cui 315 provenienti dall’estero (il 55% del totale), oltre 6.700 compratori e un totale di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale: sono i numeri di Pitti Immagine Bimbo 86. Pitti Immagine Bimbo, il salone protagonista e di riferimento per la moda e il lifestyle del bambino, è a Firenze dal 18 al 20 gennaio 2018.

Read More

UNIQLO x Marimekko
For momsMoms Fashion

UNIQLO x Marimekko: quando i capi low-cost possono essere anche di qualità e slow

Che amiamo lo slow fashion e i capi di qualità non è una novità. Non significa essere snob, non significa che ci piacciono solo capi cari e griffati a prescindere da ogni altra caratteristica. Quando scegliamo i capi da acquistare valutiamo tanti aspetti, primo tra tutti la qualità, poi i materiali, i luoghi di produzione, gli aspetti green e di sostenibilità, cerchiamo design unici.Read More

Entertainment&LeisureFor Kids

Coco il film Disney Pixar che ha conquistato tutta la nostra famiglia

Ci piace parlarti di cinema, da tempo. In realtà non sempre abbiamo scritto qui sul blog le nostre opinioni o impressioni sui film di animazione che vediamo insieme a Sissi, ma di certo ti abbiamo sempre portato al cinema con noi in questi anni.

Prima era Periscope, poi Snapchat, ora sono le Instagram Stories (ho creato un topic ad hoc nelle Stories in evidenza). Ti abbiamo raccontato Oceania qui sul blog, ricordi? A volte ritornano: il cinema è sempre stata una mia passione, ricordo i tempi in cui, adolescente, ero abbonata a Ciak e lo sono stata per anni, prima dell’avvento dell’era del web e dei social media.

Non voglio assolutamente investirmi del ruolo di critica cinematografica, ma se sei una mamma e ancora non hai portato il tuo bimbo/a al cinema a vedere Coco, allora – senza spoiler – ti racconto perchè secondo me dovresti andare e l’effetto che ha avuto Coco su Sissi e su noi tre come famiglia.Read More

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi